convegno

Lo sciopero di GIRASOLE

12 gennaio 2006

Il 13 gennaio 1956 a Venosa, durante uno sciopero a rovescio, un giovane bracciante, Rocco Girasole, viene ucciso dalla Polizia ed altri manifestanti vengono feriti. Siamo nella Lucania degli anni Cinquanta, dopo le lotte contadine e la Riforma Fondiaria. Una Lucania ancora segnata dalla povertà, dall’emigrazione [..]

Il Programma

Venerdì 13 gennaio 2006

Ore 10.30 – Istituto Padri Trinitari – Auditorium “Tomaso Viglione”

Incontro con le scuole

“Il Mezzogiorno negli anni Cinquanta”
Nicola Tranfaglia, Docente di Storia d’Europa, Università di Torino

“Lotte contadine e sindacato nel Mezzogiorno del dopoguerra”
Adolfo Pepe, Docente di Storia contemporanea, Università di Teramo, e Direttore della Fondazione Di Vittorio, Roma

Introduce e coordina Raffaele Giura Longo, Presidente della Deputazione di Storia Patria per la Lucania

Ore 16.00 – Sala del Trono del Castello Pirro del Balzo

Saluti:
Carmine Miranda Castelgrande, Sindaco di Venosa
Sabino Altobello, Presidente della Giunta Provinciale di Potenza
Vito De Filippo, Presidente della Giunta Regionale della Basilicata
Rosa Rivelli, Assessore alla cultura alla Provincia di Matera

Presentazione delle ricerche in corso sullo “Sciopero di Girasole”
I testimoni, le memorie, a cura di Mimmo Perrotta
Le fonti d’archivio, a cura di Agostino Giordano
La ricerca fotografica, a cura di Tiziano Doria

Proiezione del documentario “La morte di Girasole”
Regia di Giuseppe Bellasalma, Benedetto Guadagno,
Ricerca musicale di Sergio Dileo

Ne discutiamo con:
Raffaele Giura Longo
Nicola Tranfaglia
Adolfo Pepe
Giovanni Mottura, Docente di Sociologia del Lavoro, Università di Modena e Reggio Emilia
Davide Bubbico, Ricercatore di Sociologia, Università di Salerno
Fabrizio Loreto, Ricercatore, Fondazione Di Vittorio
Elena Vigilante, Curatrice Archivio storico Cgil Basilicata

Ore 20.00 – Cinema Teatro Lovaglio
Nell’ambito della Rassegna Teatrale Invernale promossa dal Comune di Venosa con l’ABS

Ulderico Pesce - “Contadini del Sud”
Testi di Scotellaro – Rosselli

Proiezione del documentario “La morte di Girasole”

Sabato 14 gennaio 2006

Ore 21.00 – Loggiato del Castello Pirro del Balzo

Musica e cultura della tradizione popolare

Gràttula Beddàttula – Poeti e contadini. Letteratura e musica di tradizione
Totarella – La musica di tradizione orale dell’area del Pollino

Giovedì 12 gennaio 2006
Ore 18.00 – Castello Pirro del Balzo
Apertura Mostra fotografica e documentaria
“Lo Sciopero di Girasole”

La mostra resterà aperta:
Venerdì 13 – Domenica 15 gennaio 2006
Ore h 9.00-22.30

Promuovono:
Accademia Kronos Basilicata
Associazione culturale Il Dubbio
Venusiae CittàPlurale

Per maggiori informazioni:
Domenico Perrottta
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1984: A Bhopal, in India, 3500 morti per l'esplosione della fabbrica chimica della "Union Carbide"

Dal sito

  • Editoriale
    All'ONU per il disarmo nucleare e la lotta ai cambiamenti climatici

    COP28, ecologisti e pacifisti

    Le Nazioni Unite costituiscono l'unica vera sede istituzionale in cui progettare un futuro davvero umano ed sostenibile. Ma la guerra in Ucraina ha avuto un impatto negativo sui negoziati sul clima, ritardando l'adozione di misure decisive per ridurre le emissioni.
    2 dicembre 2023 - Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    L'intervento alle Nazioni Unite della dott.ssa Sally Ndung’u (Kenya), membro del Board di IPPNW

    Dichiarazione di IPPNW al 2° Meeting degli Stati Parte del Trattato

    A quasi 80 anni dall’inizio dell’era nucleare, siamo sopravvissuti non grazie a leader saggi, o a una solida dottrina militare, o a una tecnologia infallibile, ma grazie alla fortuna.
    30 novembre 2023 - IPPNW (International Physicians for the Prevention of Nuclear War)
  • Taranto Sociale
    Il dovere della memoria

    Ricordare Francesco Zaccaria, morto di lavoro a 29 anni il 28 novembre 2012

    Negli impianti dell'industria siderurgica di Taranto sono morti oltre cinquecento operai in meno di sessant'anni.
    28 novembre 2023 - Fulvia Gravame
  • Ecologia
    Citizen science

    Questionario sul fiume Tara

    Si è adottata una metodologia di analisi di Economia Ambientale, riconosciuta ed applicata in molti casi nazionali e internazionali.
    28 novembre 2023 - Fulvia Gravame
  • Ecologia
    Un'altra battaglia per Taranto

    E' nato un comitato contro il dissalatore del fiume Tara

    Dopo i presidi sul fiume Tara del 30 aprile e dell'8 ottobre 2023 e le audizioni nella Commissione Ambiente del Comune di Taranto, è nato un coordinamento di associazioni e cittadini per costruire azioni unitarie a difesa del fiume Tara.
    28 novembre 2023 - Fulvia Gravame
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.14 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)