convegno

“LO STATO DEL SISTEMA SANZIONATORIO E PROSPETTIVE”

19 novembre 2009
ore 14:00

Dal 1967 attivo nelle carceri italiane, il SEAC – Coordinamento Enti e Associazioni di Volontariato Penitenziario dà appuntamento a Roma dal 19 al 21 novembre 2009 per fare il punto sul sistema penale in Italia in occasione del suo 42° Convegno Nazionale, dedicato a “Lo stato del sistema sanzionatorio e le prospettive”. L’evento ha l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il patrocinio di Provincia di Roma, Comune di Roma, CSVnet e SPES.

Sono chiamati a discutere rappresentanti del mondo della giustizia, della magistratura, della politica, dell’Amministrazione Penitenziaria, del volontariato, della Chiesa e del terzo settore, su alcune fondamentali questioni:

- Le recenti modifiche legislative hanno ribadito la centralità della reclusione come risposta sanzionatoria, ma negli ultimi anni l’istituzione carceraria sembra divenire il mezzo sostitutivo delle carenti risposte sociali.
- L’aumento della detenzione è il chiaro risultato di scelte politiche orientate a scapito di pratiche di integrazione.
- La concezione dei recenti cambiamenti legislativi è un ulteriore tentativo di rimarcare la condizione di marginalità dei soggetti socialmente svantaggiati.
- La riduzione dell’area della detenzione attraverso interventi legislativi e sociali necessita di una riscrittura globale che coinvolga non solo gli apparati della giustizia, ma la società nel suo complesso.

Sono stati invitati i rappresentanti delle Commissioni giustizia di Camera e Senato.
È prevista la presenza di Oscar Luigi Scalfaro, Presidente emerito della Repubblica.

1ª Sessione, (19 novembre, h 14-20): “Il sistema delle pene e le prospettive: Codice Penale e Codice di Procedura Penale”. Intervengono Elisabetta Laganà, Franco Ionta, Santi Consolo, Piercamillo Davigo, Giulio Illuminati, Luca Palamara, Livio Pepino, Giuliano Pisapia, Angelo Zaccagnino, Giorgio Caniato, Mauro Rivella.
2ª Sessione, (20 novembre, h 9-13): lezione magistrale di Giovanni Maria Flick e tavola rotonda “Prospettive di evoluzione del sistema dell’esecuzione penale”. Intervengono Renato Borzone, Pietro Buffa, Paolo Canevelli, Adolfo Ceretti, Emilio di Somma.
3ª Sessione, (20 novembre, h 15-19, presso il carcere di Regina Coeli): “Le riforme e la realtà della condizione penitenziaria: proposte e fattibilità”. Intervengono Ornella Favero, Mauro Mariani, Giovanni Maria Pavarin, Vittorio Trani, detenuti e rappresentanti delle associazioni.
4ª Sessione, (21 novembre, h 9-12.30): lavori interni per l’Assemblea annuale degli aderenti al SEAC.

Per maggiori informazioni:
Spes Lazio
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    I dati relativi alle polveri sottili (PM2,5 e PM10) e al biossido di azoto (NO2)

    Ex Ilva: Peacelink, rischio cancerogeno inaccettabile

    “L’aria di Taranto non rispetta i limiti dell'Organizzazione mondiale della sanità” dice Peacelink, per la quale “a fronte di una situazione sanitaria fortemente compromessa, la popolazione di Taranto dovrebbe godere di una protezione particolare".
    18 giugno 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Disarmo
    Biden e Putin siglano un comunicato congiunto “on Strategic Stability”

    Good News? La speranza continua

    "Gli Stati Uniti e la Russia avvieranno insieme un dialogo bilaterale integrato di stabilità strategica nel prossimo futuro, che sarà deliberato e solido. Attraverso questo Dialogo, cerchiamo di gettare le basi per future misure di controllo degli armamenti e di riduzione dei rischi.”
    17 giugno 2021 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Siamo nel 2021 e le donne, qui, in Italia, italiane e straniere, ancora non possono dire no!

    Saman

    Saman non è stata uccisa per ordine del Corano. Saman è stata uccisa dal sistema patriarcale. La sua uccisione è un femminicidio come qualsiasi femminicidio che succede quotidianamente in Italia e ovunque a conseguenza di una mentalità maschilista marcia ed arretrata
    17 giugno 2021 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Sociale
    Ilaria Di Roberto: «non siamo un sesso debole, siamo sopravvissute».

    «Quanto subisco rispecchia il concetto di femminicidio in vita»

    La denuncia pubblica di quanto subisce da anni e dell’ultima molestia subita l’11 giugno e un drammatico appello, «ho bisogno di essere creduta e di aiuto».
    17 giugno 2021 - Alessio Di Florio
  • Taranto Sociale
    Lettera al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani

    Richiesta di fermo batteria 12 cokeria ILVA per mancata messa a norma

    E' stato autorizzato uno scenario emissivo (6 milioni di tonnellate annue di acciaio) a cui corrisponde un rischio cancerogeno inaccettabile. Tutto ciò è acclarato dalla nuova VDS (Valutazione Danno Sanitario) sarà segnalato alla Procura della Repubblica
    15 giugno 2021 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)