evento

Clima, Ambiente e Territorio: Chi inquina e chi paga?

20 marzo 2019
ore 16:30 (Durata: 2 ore)

CLIMA, AMBIENTE E TERRITORIO: Chi inquina e chi paga?
Mercoledì 20 marzo, ore 16:30
Aula Matteo Ripa, università Orientale
Intervengono:
- Angelo M. Genovese, docente di Tutela Ambientale;
- Adriana Manzoni di Bagnoli libera;
- Francesco Maranta - Forum Diritti e Salute
- Enrico Civello - tavolo Ambiente di Potere al Popolo!;
- Collegamento da Bruxelles con attivisti delle mobilitazioni ambientali.




La questione ambientale è uno dei temi più discussi di questo periodo. Ormai da mesi in tutta Europa, dal Belgio, all’Inghilterra e alla Francia, gli studenti scendono in piazza ogni settimana per chiedere una presa di posizione dei governi sulla devastazione ambientale e sui cambiamenti climatici.

La corsa sfrenata alla produttività degli ultimi vent’anni non ha generato altro che enormi danni all’ecosistema, dalla graduale distruzione della biosfera all’inquinamento delle acque.
Ogni tentativo di preservare clima e ambiente è stato negato da provvedimenti legislativi tesi a difendere chiari interessi economici.
Appare evidente come le logiche dell’economia capitalistica non tengano conto di alcun principio di eco-sostenibilità, ma si basino solo su produzione e profitto, ignorando totalmente i reali bisogni delle persone.
Lo sfruttamento chimico della terra, l’illimitato investimento di combustibili tossici per la costruzione di Grandi Opere, i gas serra generati dagli impianti industriali e lo sversamento dei rifiuti tossici sono solo alcuni degli esempi di devastazione ambientale prodotta dall’arricchimento di pochi sulla pelle di tutti.

Ma chi paga le conseguenze di tutto questo? Certamente gli ultimi della società, su cui i governi scaricano i costi della crisi ambientale, rendendola sempre più una questione di classe.
L’unico modo per invertire questo meccanismo risiede nel superamento dell’attuale modello economico, vero nemico da contrastare, e nella conseguente realizzazione di una giustizia ambientale e sociale.
Sono questi i motivi che ci portano a ritenere necessario il sostegno a tutte le mobilitazioni, i comitati, i presidi di resistenza che da anni sono attivi in tutta Italia (dai NoTav, ai NoTap, ai NoMuos ecc.) e nel resto del mondo.

Il 20 marzo alle 16:30 saremo nell'aula Matteo Ripa all'università Orientale per parlare con il professore Angelo Genovese, con un rappresentante del tavolo Ambiente di Potere al Popolo!, con un attivista di Bagnoli Libera e con attivisti delle mobilitazioni ambientali in collegamento da Bruxelles di questo e di tanto altro, perché non saremo noi a pagare il prezzo di questa crisi.

È arrivato il momento di unire le lotte contro chi ha sfruttato, devastato e distrutto i nostri territori ed è per questo che il 23 marzo saremo in piazza a Roma, per riprenderci il futuro che ci hanno tolto.

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • giu
    19
    mer
    evento

    Il libro testimonianza di Medici per i Diritti Umani - Catania

    La Feltrinelli, Via Etnea 283/285/287 - Catania (CT)
    Il libro testimonianza di Medici per i Diritti Umani - Catania
    Modera: Giada Drocker Intervengono gli autori e membri del team Medu Sicilia Per ogni generazione c'è un momento in cui ogni certezza si ...
  • giu
    21
    ven
    manifestazione

    Manifestazione Regionale NO MUOS - Catania

    via etnea (villa bellini) - Catania (CT)
    Manifestazione Regionale NO MUOS - Catania
    Il movimento NoMuos prosegue le sue mobilitazioni con una manifestazione regionale in preparazione al campeggio NoMuos 2019, che si terrà a ...
  • giu
    22
    sab
    evento

    Il Caso Diciotti

    Tribunale di Catania, Piazza Giovanni Verga - Catania (CT)
    Il Caso Diciotti
    Approfondimento giuridico su un caso contemporaneo che ha appassionato opinione pubblica e comunità internazionale, coinvolto organi giudiziari ...
  • giu
    26
    mer
    evento

    XI Festa ANPI Provinciale Monza e Brianza

    JUN26Wed7:00 PM, JUN26Wed7:00 PMJUN27Thu7:00 PMJUN28Fri7:00 PM+2 - Besana Brianza (MB)
    XI Festa ANPI Provinciale Monza e Brianza
    A.N.P.I. MONZA e BRIANZA Festa provinciale - XI edizione PRIMA le PERSONE SOLIDARIETÀ, ACCOGLIENZA E GIUSTIZIA SOCIALE 26 - 30 giugno 2019 - ...
  • giu
    30
    dom
    assemblea

    30 giugno assemblea del forum #indivisibili e solidali

    Via del Porto Fluviale n. 12 - Roma (RM)
    30 giugno assemblea del forum #indivisibili e solidali
    Domenica 30 giugno assemblea del forum #indivisibili e solidali ore 11 presso Porto Fluviale occupato, via del Porto Fluviale n. 12 (Metro B - ...
  • lug
    23
    mar
    evento

    Summer school 2019

    Selva Di Fasano (br), Milan - Milano (MI)
    Summer school 2019
    SUMMER SCHOOL per giovani di età compresa tra 18 e 30 anni, IX edizione, dal 23 al 27 Luglio 2019 "Costruttori di un modello di sviluppo ...

Ricerca eventi

Dal sito

  • Migranti
    Testimonianza di un medico di frontiera

    Sanità di Frontiera, progetto "I colori del mondo"

    Un ambulatorio volontario, gratuito, per gli stranieri senza permesso di soggiorno, a Varese lavora alla luce del sole dal 2009, seguendo i dettami della legge Bossi-Fini, che prima fu Turco-Napolitano
    16 giugno 2019 - Laura Tussi
  • PeaceLink
    Avviso pubblico

    PeaceLink su Facebook

    Riportiamo gli unici riferimenti ufficiali di PeaceLink su Facebook. Il gruppo autodefinitosi "PEACELINK - Official Group" non è stato creato da PeaceLink
    14 giugno 2019 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    I negoziati commerciali usati da Trump come merce di scambio per risolvere la questione migratoria

    Messico: accordo capestro con gli Stati uniti

    Amlo ha accettato le condizioni di Trump trasformando il suo paese nel cortile di casa degli Usa
    13 giugno 2019 - David Lifodi
  • Latina

    I conti in sospeso del caso Berta Cáceres

    39 mesi dopo il suo omicidio non c’è ancora una sentenza scritta e gli autori intellettuali sono a piede libero. Intanto l’Honduras si rimilitarizza e gli USA riempiono di truppe la regione
    12 giugno 2019 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Il confronto con gli ambientalisti a Taranto

    Tiratori scelti per difendere i ministri del governo

    E' passata inosservata la notizia, e pertanto la riportiamo in questa pagina web. Ci chiediamo perché minacciare di togliere la scorta a Saviano e puntare invece i fucili di precisione in una città che è in pericolo sì, ma per altre ragioni, ben spiegate nel recente studio epidemiologico Sentieri.
    Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.23 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)