Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Accade in queste ore. Il foraggio potrebbe arrivare in varie regioni italiane

L'inquinamento? E' tutta una balla

Raccolgono il foraggio vicino all'Ilva e all'inceneritore di Taranto. Attorno all'area industriale le pecore continuano a pascolare. Ecco le balle che tutti possono vedere. Gli animali che potrebbero mangiare inquinanti cancerogeni. Sulle tavole arriverà carne, latte e formaggio.
18 giugno 2011
Associazione PeaceLink

Tra la diossina dell'inceneritore di Taranto (a sinistra della seconda e terza foto) e quella del camino E312, ecco che spuntano i rotoli di foraggio. Ma non siate troppo schiavi dell'evidenza: vi diranno di non preoccuparvi e che l'inquinamento a Taranto è tutta una balla. Tranquilli: a Taranto la realtà non esiste. Basta non guardare e non scattare foto alle pecore che pascolano indisturbate nel raggio di 20 chilometri dove la Regione Puglia ha vietato il pascolo su aree incolte per evitare che si contaminino con la diossina.

Cokeria Ilva

Rotoli di foraggio a Taranto

Gli inquinanti si poggiano sui campi. Sullo sfondo i camini E312 (diossina, è azzurro) e i tre della cokeria. Sulla sinistra l'Inceneritore di Taranto. In primo piano le balle di foraggio

Trebbiatrice

Pecore che pascolano a Taranto. Sullo sfondo l'Ilva

Articoli correlati

  • Malattie professionali e decessi: Taranto in cima alla classifica nazionale
    Sociale
    Seguono Torino, Napoli, Genova e Milano

    Malattie professionali e decessi: Taranto in cima alla classifica nazionale

    In occasione del convegno odierno di Medicina Democratica "Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e di vita", vengono presentati a Taranto i dati INAIL 2013-2017 elaborati dal dott. Stefano Cervellera. PeaceLink fa il focus sull'ILVA, chiede una biobanca e presenta i dati ambientali e sanitari
    13 aprile 2019 - Redazione PeaceLink
  • Convegno a Taranto:
"Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e di vita"
    Taranto Sociale
    Comunicato di Medicina democratica

    Convegno a Taranto: "Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e di vita"

    "I cittadini e i lavoratori di Taranto hanno ragioni “da vendere”- ha aggiunto Caldiroli- per pretendere la chiusura o almeno una drastica riduzione dell'impatto dei processi produttivi maggiormente inquinanti (in particolare dell’area a caldo) degli impianti ex ILVA di Taranto.
    12 aprile 2019 - Medicina democratica
  • Il pentamestre ArcelorMittal a Taranto
    Taranto Sociale
    Cokeria e quartiere Tamburi

    Il pentamestre ArcelorMittal a Taranto

    Con le gestione ArcelorMittal c’è meno inquinamento a Taranto rispetto al periodo dei Commissari ILVA? Quelli che pubblichiamo sono i dati Arpa-Ispra della cokeria per il periodo che va dal giorno 1 novembre 2018 al 31 marzo 2019.
    10 aprile 2019 - Associazione PeaceLink
  • Taranto: "Livelli di diossine e PCB nel latte materno in città più elevati che in Provincia"
    Taranto Sociale
    Lo comunica l'Istituto Superiore della Sanità

    Taranto: "Livelli di diossine e PCB nel latte materno in città più elevati che in Provincia"

    Lo studio è stato commissionato da ILVA all’Istituto Superiore di Sanità, che lo ha realizzato in collaborazione la ASL di Taranto. Nel latte materno delle donne di Taranto e Statte le concentrazioni degli inquinanti sono risultate più elevate di quelle rilevate nelle donne residenti in Provincia
    10 aprile 2019
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.19 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)