Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Accade in queste ore. Il foraggio potrebbe arrivare in varie regioni italiane

L'inquinamento? E' tutta una balla

Raccolgono il foraggio vicino all'Ilva e all'inceneritore di Taranto. Attorno all'area industriale le pecore continuano a pascolare. Ecco le balle che tutti possono vedere. Gli animali che potrebbero mangiare inquinanti cancerogeni. Sulle tavole arriverà carne, latte e formaggio.
18 giugno 2011
Associazione PeaceLink

Tra la diossina dell'inceneritore di Taranto (a sinistra della seconda e terza foto) e quella del camino E312, ecco che spuntano i rotoli di foraggio. Ma non siate troppo schiavi dell'evidenza: vi diranno di non preoccuparvi e che l'inquinamento a Taranto è tutta una balla. Tranquilli: a Taranto la realtà non esiste. Basta non guardare e non scattare foto alle pecore che pascolano indisturbate nel raggio di 20 chilometri dove la Regione Puglia ha vietato il pascolo su aree incolte per evitare che si contaminino con la diossina.

Cokeria Ilva

Rotoli di foraggio a Taranto

Gli inquinanti si poggiano sui campi. Sullo sfondo i camini E312 (diossina, è azzurro) e i tre della cokeria. Sulla sinistra l'Inceneritore di Taranto. In primo piano le balle di foraggio

Trebbiatrice

Pecore che pascolano a Taranto. Sullo sfondo l'Ilva

Articoli correlati

  • Peacelink: "Non sprechiamo il Recovery Fund per prolungare l'agonia dell'ILVA"
    Taranto Sociale
    Elezioni regionali in Puglia

    Peacelink: "Non sprechiamo il Recovery Fund per prolungare l'agonia dell'ILVA"

    Peacelink fa appello a tutti i candidati perché si esprimano contro un intervento assistenziale che prolunghi l'agonia dell'Ilva di pochi mesi, bruciando centinaia di milioni di euro che sarebbero invece necessari per una riconversione del sistema economico
    7 settembre 2020 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Veleno
    Cultura
    Metti una notte d'estate

    Veleno

    Ecco cosa accade qui, nella terra amata dai greci e dai romani, nella terra che giace su due mari, tesoro di meraviglie d'arte e natura. Qui, prendi confidenza con benzene, acido solfidrico e anidride solforosa più che con i delfini del Golfo.
    19 agosto 2020 - Viviana Sebastio
  • "A Taranto gli intellettuali erano umanisti e non capivano la tecnologia della fabbrica"
    Taranto Sociale
    Italsider e ILVA

    "A Taranto gli intellettuali erano umanisti e non capivano la tecnologia della fabbrica"

    Perché non si è costruita consapevolezza condivisa e perché il mondo della cultura non ha saputo comprendere e denunciare il disastro ambientale causato dal polo industriale?
    19 agosto 2020
  • Focalizzare i dettagli per una comunicazione efficace
    Laboratorio di scrittura
    Se la realtà è una beffa allora è anche una notizia

    Focalizzare i dettagli per una comunicazione efficace

    Non tutte le sconfitte sono sconfitte. Basta raccontare la beffa che si nasconde dietro la realtà per farne una notizia che si ritorce contro l'autore della beffa. La realtà è tollerabile fino a che non oltrepassa il senso del limite e della decenza
    13 agosto 2020 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)