Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Taranto

La qualità dell'aria eccellente dei Tamburi

Comunicato stampa in merito alle dichiarazioni del direttore generale dell'ARPA Puglia Giorgio Assennato
30 settembre 2013

lo stabilimento ilva di taranto

 Nell'apprendere che la qualità dell'aria del quartiere Tamburi sarebbe
"eccellente" secondo il direttore generale dell'ARPA Puglia Giorgio
Assennato, non possiamo esimerci dal registrare che vi è un luogo di
Taranto dove la qualità dell'aria sarebbe ancora più eccellente per
via della bassissima concentrazione degli IPA: la cokeria ILVA.

PeaceLink - dopo aver consultato i valori forniti dalla rete di
rilevazione interna all'ILVA - aveva nelle scorse settimane
consigliato gli abitanti del quartiere Tamburi di andare a dormire in
cokeria, dato che i valori di concentrazione degli IPA (potenzialmente
cancerogeni) erano inferiori in cokeria rispetto al quartiere Tamburi,
almeno sulla base dei valori emersi dal monitoraggio previsto
dall'AIA.

Oggi apprendiamo dal sito Arpa Puglia quando segue: "Si informa che i
monitor di IPA in continuo della rete ILVA continuano a fornire
risultati che ARPA ritiene non attendibili e non validabili. Si sta
quindi procedendo ad affiancare ai monitor della rete ILVA altri
monitor in continuo, di proprietà ARPA ed appena calibrati in
fabbrica".

Ci rallegriamo con ARPA per aver difeso l'eccellente qualità dell'aria
dei Tamburi da altri rivali negandone la validazione dei dati.

 

Alessandro Marescotti
Presidente di PeaceLink
http://www.peacelink.it

 

Questa la mia risposta al TG3 regionale

Articoli correlati

  • "Si investano nella transizione ecologica i soldi per il riarmo"
    Ecologia
    Quale futuro per il polo siderurgico di Taranto?

    "Si investano nella transizione ecologica i soldi per il riarmo"

    Ex Ilva: Marescotti (PeaceLink) su nomina commissario straordinario, “non riuscirà a rianimare un’acciaieria che è in coma profondo”. Ha un debito di 3 miliardi e 100 milioni.
    21 febbraio 2024 - Marco Calvarese
  • Taranto verso la manifestazione del 23 aprile: "Un futuro senza inquinamento ILVA"
    Taranto Sociale
    I cui dettagli saranno forniti nel corso degli prossimi giorni

    Taranto verso la manifestazione del 23 aprile: "Un futuro senza inquinamento ILVA"

    Scenderemo in piazza per affermare che l’unico futuro per Taranto e la Provincia è senza acciaieria. Per trovare insieme la forza di lasciare alle spalle il dolore del passato, per creare tutti insieme un futuro sostenibile.
    17 febbraio 2024 - Associazioni riunite
  • Ricerca dell'associazione Avamposto Educativo sull'inquinamento atmosferico da particolato a Mottola
    Citizen science
    La distanza in linea retta tra Mottola e Taranto è di 26 chilometri

    Ricerca dell'associazione Avamposto Educativo sull'inquinamento atmosferico da particolato a Mottola

    I percorsi elaborati per il territorio, tra cui questo sul particolato, hanno assunto un'impostazione d’impegno educativo. È stato consolidato il valore della rete costruire la condivisione di attività e catturare l’interesse degli studenti, in particolare gli iscritti alle facoltà scientifiche.
    17 febbraio 2024 - Avamposto Educativo
  • Relazione sull'ILVA
    Ecologia
    Slides proiettate da Alessandro Marescotti al Senato della Repubblica del 13 febbraio 2024

    Relazione sull'ILVA

    La crisi ILVA ha radici nel suo gigantismo. Per andare in equilibrio deve aumentare i quantitativi provocando maggiori emissioni e un maggiore impatto sanitario. Oggi ILVA non è strategica ma è superflua per via della sovracapacità produttiva di acciaio nel mondo. I dati più recenti del benzene
    13 febbraio 2024 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)