Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

Articoli correlati

  • TV belga si occupa dell'ILVA di Taranto

    TV belga si occupa dell'ILVA di Taranto

    1 marzo 2018 - Alessandro Marescotti
  • Ecco come puoi aiutare PeaceLink
    Con bonifico su Banca Etica o alla Posta con il bollettino

    Ecco come puoi aiutare PeaceLink

    Da ora una novità: puoi donare anche con PayPal, carta di credito o carta prepagata PostePay. O con la carta Evo di Banca Etica.
    Redazione Peacelink
  • Come tutelare la salute in fabbrica
    Materiale didattico per i lavoratori

    Come tutelare la salute in fabbrica

    Il d.lgs. 81/2008 prevede che sia il datore di lavoro a predisporre tutte le misure efficaci a proteggere la salute dei lavorato. In base a tale normativa egli "dispone, su conforme parere del medico competente, misure protettive particolari con quelle categorie di lavoratori per i quali l'esposizione a taluni agenti cancerogeni o mutageni presenta rischi particolarmente elevati".
    18 febbraio 2018 - Alessandro Marescotti
  • Campagna informativa di PeaceLink per i lavoratori delle cokerie
    Se avete assorbito cancerogeni ecco come verificarlo controllando le urine

    Campagna informativa di PeaceLink per i lavoratori delle cokerie

    Troppi sono morti. E' venuto il momento di saper controllare le analisi e di imparare a capire i dati dell'idrossipirene urinario. Si lavora per vivere, non per morire.
    17 febbraio 2018 - Alessandro Marescotti
Svegliarsi e prendere una boccata d'aria cancerogena

Valori elevati di IPA a Taranto

Le misurazioni effettuate stamattina indicano concentrazioni superiori al fumo passivo. Poi il vento proveniente dal mare ha spostato la cappa dalla città
21 ottobre 2014 - Alessandro Marescotti


confronto grafici ipa sigaretta-balcone

In questo momento registriamo un picco di IPA cancerogeno straordinariamente alto dovuto anche alla calma di vento.

La nostra strumentazione - che è identica a quella dell'ARPA - ha potuto verificare che nella prima mattinata la concentrazione di IPA (idrocarburi policiclici aromatici) ha toccato i 300 nanogrammi a metro cubo (ng/m3), oscillando mediamente fra i 100 e i 150 nagongrammi a metro cubo.

Quando avremo eleborato i dati forniremo i dettagli delle nostre misurazioni.

I valori di riferimento sono i seguenti per gli IPA

media quartiere Tamburi di Taranto nel 2009-2010: 20 ng/m3

tubo si scappamento di un'auto GPL euro 4: 35 ng/m3

tubo di scappamento di un'auto a benzina euro 2: 80 ng/m3

Approfittatene! Se stamattina in casa vi siete fatti/e il pieno di aria cancerogena dalle 7 alle 9 di mattina, adesso potete fare entrare invece aria pulita a soli 2 ng/m3 di IPA perché il vento viene da sud-ovest. Il consiglio vale per la città e i Tamburi, ma NON vale per Paolo VI e Statte.
La media degli IPA stamattina era 180 ng/m3. Adesso in città è 90 volte meno inquinata grazie al vento da SW.
grafico ipa

Taranto, alleghiamo il grafico di raffronto fra IPA sigaretta (fumo passivo) e IPA balcone (stamattina). Queste che alleghiamo sono le medie di ciò che si respira con il fumo passivo in un'aula scolastica e di quello che mi sono respirato respirato stamattina al balcone a 5 km dall'ILVA. 

Inoltre alleghiamo i valori in concentrazione degli IPA diffusi in un'aula scolastica durante il tempo in cui si fuma una sigaretta "illegalmente" in classe. Il raffronto è con l'andamento degli IPA nello stesso lasso di tempo misurati al balcone stamattina. I valori sono espressi in ng/m3 e sono misurati con la stessa strumentazione dell'ARPA. Ore 9 del 21 ottobre 2014 a Taranto. Ipa registano valori elevati per la calma di vento.


Gli IPA sono potenzialmente cancerogeni e possono modificare il DNA che i genitori trasmettono ai figli e ai nipoti.

 

-- NORME DI LEGGE --

PER I FUMATORI. Divieto di fumo: fino a 500 Euro di multa per chi trasgredisce. Il Ministero della Salute informa che dal 1° gennaio sono notevolmente aumentate le multe per chi trasgredisce i vigenti divieti di non fumare. L'articolo 52 della Legge Finanziaria 2002, comma 20 [1], porta infatti "la sanzione amministrativa del pagamento" a una somma che varia da Euro 25 (Lire 48.407) a Euro 250 (Lire 484.068 )" e dispone che tale importo sia raddoppiato "qualora la violazione sia commessa in presenza di una donna in evidente stato di gravidanza o in presenza di lattanti o bambini fino a dodici anni".

PER CHI INQUINA LA CITTA'. Nessuno verrà multato.

 

 

Alessandro Marescotti
Presidente di PeaceLink
http://www.peacelink.it
http://www.tarantosociale.org
http://comitatopertaranto.blogspot.com

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)