Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

All'attenzione del ministro Luigi Di Maio

Riconvertire Taranto è possibile

Presentiamo la tesi di ingegneria ambientale di Cosimo Micelli con la quale si analizza il caso Taranto in una prospettiva di riconversione economica basata sulla ecosostenibilità e sulla green economy
18 giugno 2018

POLITECNICO DI BARI

Centro Interdipartimentale “Magna Grecia”

Dipartimento DICATECH

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio

 

Titolo della tesi: INGEGNERIA DEL TERRITORIO PER AREE A RISCHIO: INQUINAMENTI E CONTAMINAZIONI DI ECOSISTEMI - IL CASO DI TARANTO

 

Tesi di laurea in PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

 

Relatore: Prof. Ing. Dino BORRI

Correlatore: Prof.ssa Arch. Adriana GALDERISI

Laureando: Cosimo MICELLI

 

--- Breve sintesi degli argomenti ---

Il primo capitolo si occupa delle metodologie di analisi del rischio.

Nel secondo capitolo si affronta i concetti di vulnerabilità e di resilienza in relazione alle città.

Nel terzo capitolo si applicano a Taranto i concetti analizzati nei primi due capitoli.

Nel quarto capitolo si affronta il problema dei disastri ambientali e degli ecosistemi.

Il quinto capitolo analizza l'inquinamento e la contaminazione a Taranto in relazione al tipo di sviluppo economico.

Il sesto capitolo esamina diverse esperienze di riconversione a livello internazionale come esempi di aumento della resilienza, arrivando alla proposta di idee di green economy per Taranto..

Allegati

Articoli correlati

  • Ilva: Conte, problema salute a Taranto non risolto interverremo più efficacemente
    Taranto Sociale
    Dichiarazione del Presidente del Consiglio a Lecce

    Ilva: Conte, problema salute a Taranto non risolto interverremo più efficacemente

    “Il problema di Taranto è serio - ha detto Conte -, ma vorrei ricordare che dall'inizio il vice presidente Di Maio, competente come ministro dello Sviluppo economico, con il mio appoggio, ha lavorato per cercare di risolvere il problema dell'Ilva".
    24 marzo 2019 - AGI
  • Un pianeta pulito per tutti
    Ecodidattica
    L'urgenza di contrastare il cambiamento climatico

    Un pianeta pulito per tutti

    La Commissione Europea il 28 novembre 2018 ha diffuso la sua "visione strategica europea a lungo termine" per un'economia moderna e "climaticamente neutra"
    Alessandro Marescotti
  • Adesso anche la Fiom parla di incremento emissioni dalla fabbrica
    Taranto Sociale
    A Taranto l'ILVA inquina di più

    Adesso anche la Fiom parla di incremento emissioni dalla fabbrica

    Lo spiegano in una nota Giuseppe Romano e Francesco Brigati della segreteria provinciale della Fiom Cgil di Taranto. Intanto oggi è stato diffuso il video girato da Servizio Pubblico sulle promesse non mantenute dal governo sul taglio delle emissioni dell'ILVA.
    11 marzo 2019 - Redazione PeaceLink
  • Luigi Di Maio aveva annunciato una riduzione del 20% delle emissioni ILVA
    Ecologia
    Le promesse non mantenute dal governo e la fiaccolata a Taranto per ricordare le piccole vittime

    Luigi Di Maio aveva annunciato una riduzione del 20% delle emissioni ILVA

    L'8 settembre il ministro Di Maio dichiarava: "Abbiamo installato tecnologie a Taranto che riducono del 20% le emissioni nocive". Invece stanno aumentando. Pubblichiamo i picchi della cokeria
    24 febbraio 2019 - Associazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.19 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)