Editoriale

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Archivio 2009

30 Articoli - pagina 1 2 3
  • Acerra: “Lo stato è tornato”, a completare l’opera della camorra

    Acerra: “Lo stato è tornato”, a completare l’opera della camorra

    Quanto è avvenuto nei giorni scorsi, con la farsesca inaugurazione dell’inceneritore di Acerra, rappresenta l’emblema del disfacimento totale delle istituzioni, della caduta di qualsiasi forma di rappresentatività democratica che tenga in debito conto le istanze dei cittadini; dell’anti-stato che devasta l'ambiente e si fa beffe della vita dei propri cittadini, accanendosi contro di loro con cinismo e sopraffazione inauditi.
    9 aprile 2009 - Vittorio Moccia
  • Lettera aperta a Silvio Berlusconi
    Sulla situazione della xenofobia crescente in Italia

    Lettera aperta a Silvio Berlusconi

    PeaceLink pubblica la lettera aperta di Jean-Paul Pougala, diventato cittadino italiano con Decreto Presidenziale il 2 luglio 2008, dopo 23 lunghissimi anni di attesa. La lettera è un atto di accusa al governo italiano sulla situazione dei migranti e il crescente odio verso gli stranieri nel nostro paese.
    3 aprile 2009 - Nicola Vallinoto
  • Io sto con gli eroi di Israele
    Medio Oriente

    Io sto con gli eroi di Israele

    In mezzo alla guerra, bisogna decidere da che parte stare, e scegliere tra umanita' e barbarie
    4 marzo 2009 - Carlo Gubitosa
  • Compromesso sulla diossina ILVA
    Governo e Regione Puglia raggiungono un accordo

    Compromesso sulla diossina ILVA

    Ma il vero "controllore" della bontà dell'intera operazione sarà la pecora: se continuerà a contaminarsi con la diossina allora vuol dire che qualcosa non funziona.
    19 febbraio 2009 - Alessandro Marescotti
  • Il sindacalista e la diossina
    Veleni, lavoratori e cittadini

    Il sindacalista e la diossina

    Mario Ghini, dirigente nazionale della UILM, critica la legge della Regione Puglia sulla diossina proprio ora che deve essere applicata...
    10 febbraio 2009
  • Sventola la bandiera rossa sulla la base Usa di Vicenza
    Clamoroso: comunisti camuffati da muratori da tempo si erano infiltrati nella base in costruzione. Sbalorditi i noglobal che avevano fatto irruzione nella base per protestare

    Sventola la bandiera rossa sulla la base Usa di Vicenza

    La Ederle 2 è occupata dalle ruspe della cooperativa ravennate CMC che passa alla storia per quest'azione di pace e disarmo
    1 febbraio 2009 - Alessandro Marescotti
  • La giornata del promemoria
    Ricorrenze

    La giornata del promemoria

    Guardare al passato per capire il presente e immaginare il futuro
    27 gennaio 2009 - Carlo Gubitosa
  • Lettera a un malato
    E-mail dall'ospedale di Kimbau, nel cuore della Repubblica Democratica del Congo

    Lettera a un malato

    Questa lettera l'ho scritta pensando a una storia vera: un giovane che dopo essersi scoperto malato cronico è diventato, grazie alla sua malattia, supervisore distrettuale del programma di assistenza ai malati di lebbra e tubercolosi. Ma questa lettera la scrivo a tutti i malati cronici e non solo di lebbra che oggi hanno ancora la capacità di discernere nella malattia il disegno meraviglioso che Dio ha su di loro.
    25 gennaio 2009 - Chiara Castellani
  • Malati di lebbra: due bombardieri in meno, una concreta speranza in più
    Giornata Mondiale del malati di lebbra

    Malati di lebbra: due bombardieri in meno, una concreta speranza in più

    I governi non possono continuare a spendere folli cifre per la guerra. Basterebbero i dollari spesi in due bombardieri atomici per debellare per sempre la lebbra
    24 gennaio 2009 - Alessandro Marescotti
  • Il tabù è finito, si possono uccidere i bambini
    Gaza

    Il tabù è finito, si possono uccidere i bambini

    Non si può fare la frittata senza rompere qualche uovo. Effetti collaterali. Ci dispiace.
    16 gennaio 2009 - Riccardo Orioles
pagina 3 di 3 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)