La Tv trasmette su internet

A Recanati nasce Voltaire
14 marzo 2005
Fabrizio Carbonetti
Fonte: Il Messaggero

RECANATI In un Salone del Popolo gremito di giovani, presentata la tv di strada Voltaire, libera frequenza per libere opinioni , nello spirito del filosofo francese. Ma non la troverete (almeno per ora) sul vostro televisore. Le limitazioni della Legge Mammì non consentono alla street-tv di andare in onda senza incorrere in pesanti sanzioni penali anche se tutto è pronto per irradiare il segnale. Non per questo però Voltaire non diffonderà i suoi programmi. C'è un progetto di trasmettere legalmente come emittente comunale sulla scorta di esperienze in altre città (Bologna capofila), ma i tempi non sono maturi. Nell'immediato sarà il sito internet www.voltaire.tv il mezzo diffusionale con programmazione che cambierà ogni due settimane. E, come per la presentazione di sabato, la redazione darà vita a periodiche proiezioni assembleari nei luoghi più disparati per consentire la visione dei programmi anche a chi non naviga in internet.
Interventi in video di Nanni Moretti, Marco Travaglio e Vincenzo Mollica hanno salutato l'esordio di Voltaire che ha pure proposto trailers per dare un'idea di come si muoverà: tra la gente in strada, dove si fa cultura, nei corridoi della politica, tra i giovani e le associazioni, coprendo un segmento dell'informazione locale d'inchiesta con uno sguardo attento agli eventi cittadini. Intanto è partita la campagna sostenitori (5 euro) con l'obiettivo delle 300 adesioni, più una ricerca di consenso più morale che economico dati i bassissimi costi di gestione di una tv di strada.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)