Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Torna la Giornata Fai, cultura e storia scoprendo i monumenti

I luoghi prescelti sono Palazzo D’Aquino in Città vecchia, il Quartiere Magico dei Santi Medici a Massafra e gli oratori delle confraternite a Martina Franca
4 aprile 2008
Sabrina Esposito
Fonte: Gazzetta del mezzogiorno

Palazzo Carducci Palazzo D’Aquino nella Città vecchia di Taranto, il Quartiere Magico dei Santissimi Cosma e Damiano a Massafra e il circuito degli Oratori delle confraternite a Martina sono i tre siti che quest’anno saranno resi fruibili al pubblico in occasione della sedicesima Giornata Fai di primavera 2008. L’evento, a carattere nazionale, che sinora ha coinvolto milioni di persone, si ripete a Taranto per il terzo anno consecutivo nell’auspicio di incrementare ancora il numero dei visitatori attratti dall’iniziativa curata dal Fondo per l’ambiente italiano, prima fondazione in Italia e seconda in Europa.

Dopo l’apertura straordinaria di Santa Maria della Giustizia, che fece registrare oltre 1.400 visitatori, e dopo quella di Palazzo Carducci, visitato da 2.300 persone, quest’anno l’evento coinvolge anche i luoghi della provincia nel tentativo di ampliare la conoscenza e la valorizzazione del nostro territorio.

Ieri, nella sede dell’istituto professionale Cabrini a Taranto, la presentazione dell’iniziativa caratterizzata, tra l’altro, dalla presenza di «apprendisti ciceroni» scelti tra gli studenti delle scuole superiori. Per Palazzo D’Aquino, uno dei più monumentali ed antichi palazzi dell’aristocrazia tarantina, costruito nel tardo '500 e oggi sede dell’Università di Bari, saranno mobilitati, sabato e domenica prossima, dalle 9.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30, gli studenti dello stesso istituto Cabrini, quelli dell’Archita e degli Ipssar di Crispiano, Leporano e «Perrone» di Castellaneta. Per l’itineriario «Alla scoperta dei Masciari» di Massafra, con apertura del Quartiere Magico dei SS Cosma e Damiano, saranno invece impegnati, dalle 9.30 alle 12,30 e dalle 16 alle 20, i ragazzi del liceo «De Ruggieri» e dell’istituto d’arte «Calò».

Infine, a Martina gli studenti degli istituti «Leonardo Da Vinci» e «Motolese» accompagneranno i visitatori lungo un itinerario che partirà dal locale ufficio Apt in piazza Roma. Le fasce orarie prescelte sono 9.30-12.30 e 14.30-17.30. Quattro i punti compresi nell’itinerario: la chiesa dell’Immacolata dei Nobili di Martina, la cappella della Natività e dei Dolori di Maria e le confraternite di Sant'Antonio da Padova e del Carmine.

Gli interessati potranno usufruire delle visite guidate a titolo gratuito, anche se sarà comunque gradito un contribuito per l’attività del Fai, fondazione nata trent'anni fa alla quale aderiscono 75mila persone e articolata in 103 delegazioni sparse in 18 regioni, dove 6mila volontari offrono il loro tempo nelle attività di tutela dei beni artistici e di conservazione del patrimonio culturale. L'iniziativa è stata illustrata dal capo delegazione Fai di Taranto, Eduardo De Sortis, alla presenza, oltre che dirigente scolastico del Cabrini, Angelo Carrieri, degli assessori alla Cultura e al Risanamento Città vecchia del Comune, Angela Mignogna e Lucio Pierri, del professor Riccardo Pagano, per l’Università di Bari, e dell’assessore all’associazionismo del Comune di Massafra, Antonio
Cerbino.

Articoli correlati

  • Quarantott'ore sulle «vie della cultura» di Puglia
    Taranto Sociale

    Quarantott'ore sulle «vie della cultura» di Puglia

    Un cammino di conoscenza per riscoprire le bellezze storiche, artistiche, ambientali e archeologiche. Due giorni di tempo per visitare il Castello Aragonese di Taranto, antica fortezza affacciata sul mare tuttora in uso alla Marina
    19 settembre 2008 - Rossella Trabace
  • FAI: "Salviamo il Parco di Villa Gregoriana a Tivoli"
    Ecologia
    Un Calendario per l'Italia 2008 nelle edicole di tutta italia insieme con Focus

    FAI: "Salviamo il Parco di Villa Gregoriana a Tivoli"

    Il Calendario da tavolo è interamente dedicato al FAI e il ricavato della vendita verrà devoluto alla Fondazione per sostenere il progetto di riqualificazione del Parco di Villa Gregoriana. L'iniziativa è stata promossa da Focus e Mediafriend Onlus.
    14 novembre 2007 - FAI - Fondo per l'Ambiente Italiano
  • «La difesa dell’ambiente in Italia è solo slogan»
    Taranto Sociale
    Grande attenzione sul convegno di Assisi. Ecco l'intervento dell'Assessore Angela Barbanente.

    «La difesa dell’ambiente in Italia è solo slogan»

    “Il Convegno “Sos ambiente”, organizzato ad Assisi dal Fondo per l’Ambiente Italiano (Fai), ha avuto un’attenzione mediatica maggiore di quella abitualmente prestata al tema del paesaggio.
    15 novembre 2007
  • Viaggio nel tempo delle Grotte
    Taranto Sociale
    Scolari e studenti alla scoperta della civiltà dell’olio e del vino

    Viaggio nel tempo delle Grotte

    La Castronovi: siamo fra i 220 siti per le Giornate europee del patrimonio
    1 ottobre 2007 - Cosima Castronovi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)