Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Sabato 26 febbraio alle ore 11 presidio davanti alla prefettura di Taranto

Si prepara anche a Taranto la mobilitazione contro la guerra

Il 16 febbraio si è riunito presso il circolo Arci Gagarin un gruppo di persone che ha preso l'impegno di costituire il nucleo promotore del Comitato provinciale per la pace che avrà lo scopo di organizzare un presidio contro l'escalation militare in Ucraina.
16 febbraio 2022
Redazione PeaceLink

Aderendo alla proposta di PeaceLink si è tenuta il 16 febbraio una riunione alle 18.30 presso il circolo Arci Gagarin di Taranto. Un sit in pacifista davanti alla nuova base navale (foto di archivio)

Le forze che si stanno coordnando sono:

- Anpi

- Arci

- Casa per la Pace di Grottaglie

- Chiesa Valdese

- Libera

- Mediterranea

- Pax Christi

- PeaceLink Mar piccolo e mar grande di Taranto

Presenti anche singoli cittadini.

Hanno partecipato alla riunione, con diverse sfumature, esponenti di partiti e movimenti politici, alcuni solo come osservatori: PCI, PD, Potere al Popolo Raggia Tarantina, Rifondazione Comunista, Sinistra Anticapitalista, Verdi.

Presi contatti con la CGIL e il CSV.

E' stata illustrata una bozza di atto costitutivo del Comitato per la Pace (si può scaricare qui https://www.peacelink.it/pace/a/48975.html).

Articoli correlati

  • Nuova ordinanza sindacale sui Wind Days a Taranto
    Taranto Sociale
    Quartiere Tamburi

    Nuova ordinanza sindacale sui Wind Days a Taranto

    Quanto richiesto da PeaceLink nel Position Paper sui Wind Days non sembra essere stato recepito nell'ordinanza. Il Position Paper documentava che vi fosse ancora un rischio sanitario elevato tale da motivare specifiche indicazioni comportamentali nei confronti della popolazione
    10 settembre 2022 - Associazione PeaceLink
  • Quando la realtà è putiniana
    Conflitti
    Le sanzioni dissanguano l'Europa a beneficio degli Usa

    Quando la realtà è putiniana

    Le sanzioni europee contro la Russia si rivelano sanzioni contro l’Europa, mentre alla Russia non fanno un baffo. Questo disastro è causato dall’insipienza delle classi dirigenti europee inclusi i nostri Migliori. Perché non discuterne? Perché incolpare di putinismo chi guarda in faccia alla realtà?
    2 settembre 2022 - Marco Travaglio
  • Appello di IPPNW sugli attacchi alla centrale di Zaporizhzhia
    Conflitti
    "Condurre una guerra in un paese con reattori nucleari operativi non è mai accaduto e rompe un tabù"

    Appello di IPPNW sugli attacchi alla centrale di Zaporizhzhia

    L'appello dai medici di IPPNW ai governi rappresentati alla Conferenza di Revisione del TNP, affinché venga fatto ogni sforzo per evitare attacchi militari alle centrali nucleari. E' la risposta urgente e decisa alla situazione critica presso la centrale ucraina di Zaporizhzhia.
    13 agosto 2022 - Roberto Del Bianco
  • Se il mondo va in guerra
    Cultura
    Poesia

    Se il mondo va in guerra

    Se il mondo va in guerra / voglio solo dirti che ti amo, / che l'amore non basta / in questa terra di fiori e di roghi,/ che dovrebbe esserci / la tua bellezza in ogni angolo
    26 febbraio 2022 - Dale Zaccaria
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)