Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Sabato 26 febbraio alle ore 11 presidio davanti alla prefettura di Taranto

Si prepara anche a Taranto la mobilitazione contro la guerra

Il 16 febbraio si è riunito presso il circolo Arci Gagarin un gruppo di persone che ha preso l'impegno di costituire il nucleo promotore del Comitato provinciale per la pace che avrà lo scopo di organizzare un presidio contro l'escalation militare in Ucraina.
16 febbraio 2022
Redazione PeaceLink

Aderendo alla proposta di PeaceLink si è tenuta il 16 febbraio una riunione alle 18.30 presso il circolo Arci Gagarin di Taranto. Un sit in pacifista davanti alla nuova base navale (foto di archivio)

Le forze che si stanno coordnando sono:

- Anpi

- Arci

- Casa per la Pace di Grottaglie

- Chiesa Valdese

- Libera

- Mediterranea

- Pax Christi

- PeaceLink Mar piccolo e mar grande di Taranto

Presenti anche singoli cittadini.

Hanno partecipato alla riunione, con diverse sfumature, esponenti di partiti e movimenti politici, alcuni solo come osservatori: PCI, PD, Potere al Popolo Raggia Tarantina, Rifondazione Comunista, Sinistra Anticapitalista, Verdi.

Presi contatti con la CGIL e il CSV.

E' stata illustrata una bozza di atto costitutivo del Comitato per la Pace (si può scaricare qui https://www.peacelink.it/pace/a/48975.html).

Articoli correlati

  • Henry Kissinger: "L'Ucraina non dovrebbe aderire alla NATO"
    Conflitti
    Il 5 marzo 2014, sul Washington Post, Henry Kissinger scriveva questo profetico articolo

    Henry Kissinger: "L'Ucraina non dovrebbe aderire alla NATO"

    L'ex segretario di Stato americano proponeva la neutralità sul modello Finlandia e concludeva così: "Se non si raggiunge una soluzione basata su questi o altri elementi comparabili, la deriva verso lo scontro è destinata a precipitare".
    9 maggio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Il 20 maggio i lavoratori e le realtà sociali di tutta l’Italia scioperano per dire NO alla guerra
    Pace
    Affollata assemblea preparativa a Roma

    Il 20 maggio i lavoratori e le realtà sociali di tutta l’Italia scioperano per dire NO alla guerra

    “Il padronato vuole comprarci col bonus governativo di €200? Se li metta in quel posto”, ha tuonato un rappresentante sindacale. “Noi, il 20, scioperiamo contro la sua guerra che causa inflazione, aumento di prezzi, cassa integrazione nelle industrie vulnerabili, tagli alla sanità e ai servizi".
    8 maggio 2022 - Patrick Boylan
  • "Pace proibita" è online
    Pace
    E' ora possibile vedere su Youtube l'evento organizzato da Michele Santoro

    "Pace proibita" è online

    E' stata una protesta contro l’esaltazione delle armi come soluzione della crisi Ucraina. “Si può dire senza trionfalismi - ha affermato Santoro - che la serata “Pace proibita” è stata un successo straordinario. Sommando le audiens dei vari media coinvolti valutiamo 400mila persone coinvolte".
    8 maggio 2022 - Redazione PeaceLink
  • “Pace Proibita”… proibita
    Pace
    Dopo la censura dei media dello show di Santoro, ora ci riprova YouTube

    “Pace Proibita”… proibita

    YouTube toglie dalla circolazione il video dello show condotto lunedì sera da Michele Santoro a favore della pace. “Allora facciamola circolare privatamente!” dicono gli attivisti per la pace che erano presenti all’evento.
    3 maggio 2022 - Patrick Boylan
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)