premio nobel

42 Articoli - pagina 1 2
  • Due riconoscimenti importanti. Due donne. In Iran
    Donna, Vita, Libertà

    Due riconoscimenti importanti. Due donne. In Iran

    Quasi in contemporanea, due riconoscimenti prestigiosi ma specchio di situazioni di repressione e di morte. Il Premio Sacharov a Jina Amini, Il Nobel per la Pace a Narges Mohammadi. Due donne accomunate in un destino comune di repressione e cancellazione dei diritti umani.
    12 dicembre 2023 - Roberto Del Bianco
  • Nobel e intellettuali partigiani della pace, ieri e oggi
    Rivista.eco rilancia l'appello dei 50 Premi Nobel per la riduzione delle spese militari nel mondo

    Nobel e intellettuali partigiani della pace, ieri e oggi

    Un appello di oltre 50 premi Nobel e diversi presidenti di accademie della scienza nazionali per la riduzione della spesa militare che, a livello globale, è quasi raddoppiata dal 2000 ad oggi, arrivando a sfiorare i duemila miliardi di dollari statunitensi l’anno
    21 dicembre 2021 - Laura Tussi
  • Dalla Memoria a un nuovo futuro possibile
    Presentazione libro Memoria e futuro, Mimesis Edizioni

    Dalla Memoria a un nuovo futuro possibile

    In occasione dell’entrata in vigore del Trattato per la proibizione delle armi nucleari, un libro, ispirato alla scienza della complessità, per la cultura della pace nel XXI secolo, a opera dei membri di ICAN, la campagna per il disarmo nucleare, Premio Nobel per la Pace nel 2017
    30 ottobre 2021 - Laura Tussi
  • Unimondo - Pacifismo: prospettiva alternativa?
    PeaceLink e Unimondo: la pace è da sempre aspirazione centrale dell’uomo

    Unimondo - Pacifismo: prospettiva alternativa?

    UNIMONDO rilancia una articolata riflessione di Laura Tussi attorno al movimento pacifista pubblicata da PeaceLink.it.
    24 settembre 2021 - Laura Tussi
  • PeaceLink: disarmo nucleare e inquinamento atmosferico
    È necessario più che mai disincentivare le spese militari e investire sulla pace

    PeaceLink: disarmo nucleare e inquinamento atmosferico

    I poteri forti attuano investimenti negli armamenti come gli F 35, le bombe nucleari nato B 61-12, i droni e nelle grandi opere inutili come la TAV e le opere militari come il Muos. I poteri forti incentivano le grandi opere colossali e militari per incrementare la domanda di acciaio
    1 agosto 2021 - Laura Tussi
  • Pressenza - Memoria e Futuro, una prospettiva di giustizia sociale e ambientale
    Recensione di Gianmarco Pisa

    Pressenza - Memoria e Futuro, una prospettiva di giustizia sociale e ambientale

    È un lavoro di notevole interesse, quello curato da Alfonso Navarra, Laura Tussi e Fabrizio Cracolici, dal titolo Memoria e futuro (Mimesis Edizioni, Milano - Udine, 2021), recentissima pubblicazione che raccoglie contributi di autori quali Vittorio Agnoletto, Moni Ovadia, Alex Zanotelli e altri
    23 luglio 2021 - Laura Tussi
  • Raccontarsi è bello
    Scrivere per sé, di sé e per gli altri è un atto bello

    Raccontarsi è bello

    Un tema che mi sta a cuore è la pace, perché da piccola sentivo in famiglia la storia di mio nonno che ha contribuito alla Resistenza antifascista, come personalità libertaria, come resistente, compiendo sabotaggi e partecipando in qualità di operaio della Breda agli scioperi del 1943 e 44
    24 giugno 2021 - Laura Tussi
  • La comune e futura umanità
    Noi, figli di Madre Terra

    La comune e futura umanità

    Proposta di collaborare a una sezione televisiva di formazione dei formatori per la rete ICAN, connessa alla Carta della Terra
    26 maggio 2021 - Laura Tussi
  • Rivista.eco: il Premio Nobel per la Pace
    Costruire una coscienza planetaria, condividere l’impegno di ICAN, Premio Nobel per la pace

    Rivista.eco: il Premio Nobel per la Pace

    Assicurarsi un mondo giusto e sicuro, fondato sulla forza del diritto e non sul diritto della forza. ICAN è stata insignita del Premio Nobel per la pace 2017 per il suo contributo alla causa della proibizione delle armi nucleari
    22 maggio 2021 - Laura Tussi
  • Rivista.eco: un ponte Tokyo-Milano per l’impegno antinuclearista
    Un ponte Italia-Giappone sulla proibizione delle armi nucleari

    Rivista.eco: un ponte Tokyo-Milano per l’impegno antinuclearista

    Nessun continente è indenne da conflitti gestiti direttamente o indirettamente da potenze nucleari. Il disarmo e la proibizione della bomba atomica sono insomma sempre attuali e urgenti. Un ponte Tokyo-Milano per portare avanti l’impegno antinuclearista
    22 maggio 2021 - Laura Tussi
  • Il Premio Nobel per la pace per il futuro dell'umanità
    Premio Nobel per la pace 2017 per il disarmo nucleare universale

    Il Premio Nobel per la pace per il futuro dell'umanità

    ICAN, una campagna per rafforzare l’impegno antinucleare, oggi sottovalutato e tralasciato, che è impegno per un mondo fondato sulla forza dei diritti umani e dell’umanità
    15 maggio 2021 - Laura Tussi
  • Memoria e futuro
    In tutte le librerie dal 6 maggio 2021

    Memoria e futuro

    Il libro Memoria e futuro di Alfonso Navarra, Luigi Mosca, Laura Tussi, Fabrizio Cracolici è frutto di un impegno collettivo portato avanti dai Disarmisti Esigenti con i contributi di Vittorio Agnoletto, Moni Ovadia, Alex Zanotelli e molti altri
    25 aprile 2021 - Laura Tussi
  • No euromissili Si ospedali - 7 aprile 2021
    La dichiarazione da noi sottoscritta, che sarà letta dal palco a Buchel durante la marcia di Pasqua

    No euromissili Si ospedali - 7 aprile 2021

    7 aprile: giornata mondiale onu della salute.
    NO euromissili SI ospedali - solidarieta' con buchel, la nuova comiso.
    In dialogo con papa Francesco ("il nucleare è immorale!"), usciamo dalla pandemia della guerra contro la natura e quindi delle guerre fratricide tra i gli umani
    1 aprile 2021 - Laura Tussi
  • Tempi di Fraternità - Il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari
    La Rivista Tempi di Fraternità nella sezione Disarmo nucleare presenta:

    Tempi di Fraternità - Il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

    Il TPAN è valso il Premio Nobel per la Pace a ICAN - Campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari nel 2017: uno dei tanti tasselli del lavoro e del percorso per la pace del XXI secolo, il diritto alla pace
    31 marzo 2021 - Laura Tussi
  • Intervista da Tokyo sulla proibizione delle armi nucleari
    Il Giornalista Minetaka Shimada dal Giappone: intervista sul Trattato di Proibizione Armi Nucleari

    Intervista da Tokyo sulla proibizione delle armi nucleari

    Il Giornalista Minetaka Shimada di Akahata, settimanale di Tokyo, con 1 milione di copie di tiratura, intervista gli attivisti ICAN Fabrizio Cracolici, Alfonso Navarra, Laura Tussi sull'entrata in vigore del TPAN/TPNW
    9 marzo 2021 - Laura Tussi
  • Un canale video per la cultura della pace del XXI secolo
    Rivista .eco, l'educazione sostenibile

    Un canale video per la cultura della pace del XXI secolo

    Rivista .eco, direttore Mario Salomone e segretario generale WEEC International, tratta di ambiente, pace e disarmo
    23 febbraio 2021 - Laura Tussi
  • Riace: un modello di convivenza pacifica e plurale
    Recensione di Vittorio Esposito sui Giornali La Voce e Giornalisti Europei

    Riace: un modello di convivenza pacifica e plurale

    Il libro “Riace. Musica per l’umanità”, a cura della giornalista e scrittrice Laura Tussi e di Fabrizio Cracolici, ANPI Nova Milanese, ricostruisce la storia della “trasformazione”di un paese semiabbandonato, Riace, in un luogo “rinato” grazie all’accoglienza di migranti e al loro inserimento.
    23 febbraio 2021
  • TPAN: che fare adesso
    Trattato ONU di Proibizione Armi Nucleari

    TPAN: che fare adesso

    Comunicato stampa: incontro su Internet svoltosi il 22 gennaio 2021 - azione non celebrazione
    23 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • TPAN: una data storica per l’umanità
    TPAN. Un’autentica svolta per l’umanità. Uno dei più grandi traguardi del pacifismo mondiale

    TPAN: una data storica per l’umanità

    Il 22 gennaio 2021 entra in vigore a livello mondiale il TPAN- Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari, uno dei tanti tasselli del lavoro e del percorso per la pace del XXI secolo
    12 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Un progetto per cambiare il mondo
    La "Terrestrità" è un neologismo creato da Alfonso Navarra, il portavoce dei Disarmisti esigenti

    Un progetto per cambiare il mondo

    Il progetto Memoria e Futuro, all'interno della Rete per l'educazione alla "Terrestrità", è formalmente un "settore" dell’associazione Kronos Pro Natura, la quale fa appunto parte della coalizione dei Disarmisti Esigenti.
    11 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Il femminile è creatività universale
    Il potere è l’ombra oscura opposta all’amore universale e al femminile

    Il femminile è creatività universale

    Nella cittadinanza globale, le donne costituiscono la parte più fragile, ma attiva, dei tanti sud del mondo, dove vi è un pensiero al femminile con la coscienza planetaria della terrestrità umana e della solidarietà universale
    4 giugno 2020 - Laura Tussi
  • Beneficenza pro Riace: 1110 euro alla Fondazione 
    La Solidarietà non si arresta 

    Beneficenza pro Riace: 1110 euro alla Fondazione 

    Mimesis Edizioni e i curatori del libro "Riace. Musica per l’Umanità" Laura Tussi e Fabrizio Cracolici donano 1110 euro alla Fondazione Riace - E' stato il vento 
    8 dicembre 2019 - Laura Tussi
  • L'altro Nobel

    26 settembre 2019 - Tonio Dell'Olio
  • Riace. Musica per l'Umanità. Con intervista a Mimmo Lucano - Festa di Liberazione
    Presentazione in anteprima

    Riace. Musica per l'Umanità. Con intervista a Mimmo Lucano - Festa di Liberazione

    Presentazione in anteprima del Libro "Riace, Musica per l'Umanità" con intervista a Mimmo Lucano e "Siamo tutti Premi Nobel per la Pace con ICAN"
    2 luglio 2019 - Laura Tussi
  • Dialoghi col Sindaco di Riace: intervista a Mimmo Lucano
    Gaia - Ecoistituto del Veneto Alex Langer presenta

    Dialoghi col Sindaco di Riace: intervista a Mimmo Lucano

    Estratto dell'intervista a Mimmo Lucano che sarà parte del nuovo Libro Mimesis Edizioni "Riace, Musica per l'Umanità" in tutte le librerie dal primo ottobre 2019
    10 giugno 2019 - Laura Tussi
pagina 1 di 2 | precedente - successiva

Prossimi appuntamenti

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Ecologia
    Slides

    Latte materno, diossine e PCB

    L’istituzione di un regolare sistema di biomonitoraggio da parte delle autorità competenti e un'accresciuta sensibilità dei cittadini possono promuovere un diverso modello di sviluppo che tuteli la salute delle generazioni future.
    29 febbraio 2024 - Paola Fioretti ed Elisa Lorenzini
  • Editoriale
    Dichiarazioni irresponsabili del Pentagono

    La guerra della Nato contro la Russia: un incubo da evitare

    Come pacifisti, ci opponiamo con tutte le nostre forze a questa deriva militarista. La NATO, nata nel 1949 per difendere i suoi stati membri, si troverebbe a tradire il suo stesso statuto se decidesse di entrare in guerra contro la Russia.
    1 marzo 2024 - Alessandro Marescotti
  • Storia della Pace
    Si era dichiarato obiettore di coscienza durante la prima guerra mondiale

    "Guerra alla guerra" di Ernest Friedrich

    Cento anni fa il cittadino del mondo Ernest Friedrich, nato nel 1894 a Breslavia dava alle stampe il libro "Krieg dem Kriege" (Guerra alla guerra). Anarco-pacifista e antimilitarista, voleva ispirare un disgusto attivo e spronare all’azione.
    1 marzo 2024 - Marinella Correggia
  • PeaceLink
    La sua voce è la nostra voce

    Appello al Governo Italiano e al Parlamento Europeo affinché Ilaria Salis sia liberata

    Il caso di Ilaria è un caso politico, di diritti umani, ma anche di memoria, di storia. Come liberi cittadini coscienziosi riteniamo che la libertà sia il valore più alto da perseguire, chiediamo con forza la liberazione di Ilaria Salis. Perché tutte e tutti noi siamo Ilaria Salis.
    29 febbraio 2024 - Dale Zaccaria
  • Pace
    Oggi chi crede in un mondo di pace deve farsi sentire

    Lettera ai miei studenti dopo il discorso di Ursula Von der Leyen

    Chi come voi ha seguito le mie lezioni, sa che da molto tempo temo che la situazione politica internazionale stia andando verso una direzione pericolosissima, con un rischio elevatissimo di un conflitto che può diventare anche nucleare.
    29 febbraio 2024 - Carlo Belli (docente di Relazioni internazionali, Peace building e trasformazione dei conflitti - Università per Stranieri di Perugia)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)