stefàno

71 Articoli - pagina 1 2 3
  • Taranto: incentivi all’occupazione
    Un pacchetto di interventi varati dal ministero del Lavoro con la Regione e Italia Lavoro

    Taranto: incentivi all’occupazione

    Ecco i fondi per i lavoratori penalizzati dal dissesto e per i giovani. Il progetto nasce come attuazione degli accordi scaturiti dalle riunioni del “Tavolo Istituzionale Città di Taranto”.
    2 dicembre 2007
  • Referendum Ilva, il sindaco «Iniziativa valida ma non firmo»
    Stefàno ha ricevuto ieri pomeriggio a Palazzo di città il comitato promotore

    Referendum Ilva, il sindaco «Iniziativa valida ma non firmo»

    «Giudico positivamente l’iniziativa - ha dichiarato il sindaco - e la sosterrò. Ma non firmerò i quesiti referendari per due ragioni: in primo luogo Taranto attraversa una gravissima crisi economica ed occupazionale».
    27 novembre 2007
  • Alcune considerazioni sull’incontro Riva-Stefàno
    Intervento di Giancarlo Girardi su TarantoSera

    Alcune considerazioni sull’incontro Riva-Stefàno

    Stefàno-Riva: non è stata una semplice visita di cortesia, ma assume particolare significato alla luce della svolta rispetto al passato impressa dall’elezione di questo sindaco e della sua giunta. Il futuro non può che essere ecocompatibile.
    18 novembre 2007
  • Sciopero nazionale, Taranto tra lavoro e difesa dell’ambiente
    Tre cortei si sono mossi in città per rivendicare lo sviluppo ecosostenibile dell’indutria e l’importanza del manifatturiero per il futuro di Taranto

    Sciopero nazionale, Taranto tra lavoro e difesa dell’ambiente

    La realtà tarantina, caratterizzata dalla presenza pressante della grande industria, rappresentata in primis dall’acciaieria, sente profondamente il disagio che deriva all’ambiente dalle grandi produzioni industriali.
    17 novembre 2007
  • «Ma non chiedete al sindaco di essere anche scortese»
    Una lettera al Corriere del Giorno sulle "fontanelle della discordia".

    «Ma non chiedete al sindaco di essere anche scortese»

    "La stretta di mano non é sembrata il simbolo della “svendita della città per il famoso biblico piatto di lenticchie”, ma l’inizio di un nuovo approccio più sincero tra le città e la sua industria, finalizzato a sinergizzare le proprie forze per risolvere seriamente l’annoso problema ambientale che affligge questa città".
    14 novembre 2007
  • Tra Comune, Arpa e Asl nuovo patto sull’ambiente
    Dopo l’accusa del sindaco, ieri incontro con l’Agenzia regionale

    Tra Comune, Arpa e Asl nuovo patto sull’ambiente

    Pastore: «Per noi è importante l’interpretazione dei dati». Assennato: «Si
    decida sul laboratorio Arpa». Ieri il chiarimento a Palazzo di città dopo le polemiche dei giorni scorsi. Sarà predisposta una lista di interventi sugli impianti Ilva che sarà sottoposta all’azienda.
    14 novembre 2007
  • TarantoViva: «Quel dialogo inedito fra Taranto e l'ILVA»
    All'indomani dell'incontro fra Riva e il Sindaco Stefàno la possibilità concreta di una svolta per il futuro della città

    TarantoViva: «Quel dialogo inedito fra Taranto e l'ILVA»

    "Si è trattato di un incontro di cortesia, secondo le testate locali. Si è trattato, per noi, di un atto necessario e dovuto da parte dell'industria siderurgica a Taranto, intesa come cittadinanza vessata, come territorio depauperato in termini di spazi fisici e qualità dell'aria, come risorse economiche saccheggiate da troppe mani".
    13 novembre 2007 - Associazione TarantoViva
  • Ambiente & Malattie: Accordo per Taranto
    Dopo gli incontri di Riva & Stefàno, nuovo intervento del Prof. Pirro

    Ambiente & Malattie: Accordo per Taranto

    "Se Taranto e la sua industria servono al Paese. perché non pervenire nell’area ad un grande accordo di programma quadro sul modello di quello sottoscritto per il polo di Marghera o per Priolo in Sicilia o per la chimica in Sardegna?"
    11 novembre 2007
  • PDCI: «La svolta politica passa dall’ambiente»
    «C’è bisogno di discontinuità»

    PDCI: «La svolta politica passa dall’ambiente»

    "Discontinui sono il sindaco, certamente, ed il suo programma, ambedue usciti vittoriosi dalla contesa elettorale, deve esserlo però anche il rapporto tra la politica e l’economia nel segno di una ritrovata dignità istituzionale per decenni calpestata".
    11 novembre 2007
  • «Contro l’industria gli anatemi non sono utili»
    Gli interventi del segretario Cgil, D’Isabella, del consigliere Cdl, Introcaso e dell’assessore provinciale Walter Giacovelli

    «Contro l’industria gli anatemi non sono utili»

    «Occorre rivedere l’Atto d’intesa e il Comune deve assumere un ruolo di maggiore protagonismo senza deleghe alla Regione Puglia». Clamorosa dichiarazione dell’assessore provinciale durante la giornata di studio «Il Kyoto fisso» all’istituto Mondelli.
    10 novembre 2007
  • ILVA, referendari all’attacco di Stefàno
    Uno dei promotori della consultazione popolare conferma la volontà di interrogare la comunità sulla fabbrica

    ILVA, referendari all’attacco di Stefàno

    Russo: «In tv affermazioni gravi, intervenga il prefetto. I cittadini hanno diritto ad esprimersi. Quelle affermazioni, forse pronunciate in buona fede, minacciano certamente, e in ogni caso, il diritto di parola spettante alla cittadinanza».
    10 novembre 2007
  • Mazza: «Confermo i dati sui tumori. Subito gli interventi»
    L’ematologo parlò di un aumento delle patologie del sangue

    Mazza: «Confermo i dati sui tumori. Subito gli interventi»

    «Nei giorni scorsi si è sviluppata all’inter no dei mass media, soprattutto giornali, anche nazionali, una bagarre alla ricerca di dati e possibilmente significativi e a testimonianza di quanto sia seria la situazione di Taranto circa l’incidenza di tumori».
    10 novembre 2007
  • Legambiente: Stefàno - Riva, incontro fra luce ed ombre
    Intervento sugli impegni assunti da Ilva nell'incontro tenutosi tra l'ing. Riva ed il Sindaco Ezio Stefano

    Legambiente: Stefàno - Riva, incontro fra luce ed ombre

    Resta in piedi la partita dei controlli e dei monitoraggi. In proposito il Circolo Legambiente di Taranto chiede da tempo e con forza un monitoraggio costante e sistematico delle emissioni inquinanti in città (non solo di quelle dell’ILVA), che consentirebbe la rilevazione dei miglioramenti, nonché il rispetto della tempistica promessa.
    8 novembre 2007
  • Peacelink: Le "Centraline Anti-Diossina" a Taranto
    L'intervento di Peacelink sull'accordo Stefàno - Riva

    Peacelink: Le "Centraline Anti-Diossina" a Taranto

    E' con l'AIA che il Comune deve intervenire per fissare limiti e strumenti di verifica dei limiti. Le strette di mano con Riva con hanno alcun valore normativo, i limiti e le prescrizioni dell'AIA. L'AIA ha valore vincolante e prescrive limiti, strumenti di misura e analisi dei campioni, tutti a carico dell'Ilva.
    8 novembre 2007
  • Occupazione e ambiente accordo tra Comune e Ilva
    Ieri a Palazzo di Città l'incontro fra il Sindaco Stefàno ed Emilio Riva

    Occupazione e ambiente accordo tra Comune e Ilva

    Il sindaco Stefàno e l’assessore Pastore hanno incontrato a Palazzo di Città il presidente dell’Ilva, Emilio Riva. C’è l’impegno sulle cokerie e sulla riduzione dei livelli di diossina. In arrivo anche le centraline. Il Comune ha chiesto a Riva un impegno puntuale sui problemi occupazionali dei giovani tarantini e sull’utilizzo di imprese locali nell’appalto.
    8 novembre 2007
  • Una fontana al cimitero di Taranto: così l’ILVA si lava la coscienza
    La rabbia dei parenti degli operai morti per le malattie professionali: «L’azienda offre l’acqua per i fiori dei nostri cari... è una vergogna!» Stefàno risponde: "Vergognoso è non far nulla"

    Una fontana al cimitero di Taranto: così l’ILVA si lava la coscienza

    Inaugurata con il sindaco. Ma gli esperti dicono che la fabbrica ha ucciso troppa gente. È una 2° Seveso. Il sindaco: «L’azienda fornisce un servizio ai cittadini. Dov’è lo scandalo?»
    3 novembre 2007
  • Sindaco Stefàno, una mamma di Taranto chiede aiuto
    Oggi io e tanti tanti altri miei concittadini crediamo in un uomo che ama i bambini: non ci deluda anche Lei.

    Sindaco Stefàno, una mamma di Taranto chiede aiuto

    Mi dia una mano a spiegare a mia figlia il motivo per il quale le persone parlano male di Taranto, che invece è la nostra città, ciò che ci appartiene. La prego dottore aiuti me e tutte le mamme che condividono i miei interrogativi.
    30 settembre 2007 - Ivana Oliva
  • Diossina: Il comune chiede una legge più severa
    Dopo i dati resi noti dall’Arpa emerge con maggiore forza la necessità di rivedere la legge in vigore in Italia.

    Diossina: Il comune chiede una legge più severa

    Nel documento l’esecutivo intende sollecitare la Regione Puglia ed il governo a modificare il sistema legislativo nazionale in materia di emissioni di diossina
    19 settembre 2007 - Michele Tursi
  • Il Sindaco Ezio Stefàno chiede una mano a Tarantini
    Accorato messaggio del primo cittadino, che richiama tutti ad un maggiore senso di responsabilità

    Il Sindaco Ezio Stefàno chiede una mano a Tarantini

    Stefàno scrive ai tarantini l’ultimo di una serie di appelli che, per tv o attraverso i giornali: l’invito a vivere la città collaborando alla sua rinascita, prima ancora che alla crescita socio-economica.
    16 settembre 2007
  • Stefàno: Niente sconti sull’Ambiente
    La Diossina al centro del dibattito proposto da TarantoViva

    Stefàno: Niente sconti sull’Ambiente

    Stamane in un incontro con i soci di TarantoViva, il Sindaco ha confermato l’impostazione dell’assessore. “Chiederemo di rifare le norme e sarà una delle priorità con le quali ci confronteremo con il ministero dell’Ambiente a Settembre”.
    11 agosto 2007 - Stefano De Pace
  • Con il Sindaco di Taranto a pulire un piccolo mondo antico, per ricordare
    Stefàno in testa con 70 volontari ha risposto all’invito di una Ass. di emigranti che amano la loro città di origine

    Con il Sindaco di Taranto a pulire un piccolo mondo antico, per ricordare

    La città che avanza sulla campagna abbandona posti che sono legati all’infanzia e che vivono nell’abbandono e nel degrado. Una associazione di tarantini emigranti ogni estate propone simbolicamente una iniziativa per pulire, ma soprattutto ricordare
    5 agosto 2007 - Roberto De Giorgi
pagina 3 di 3 | precedente - successiva

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Latina
    Gran parte degli omicidi commessi avviene per mano della polizia

    Il Tribunale permanente dei popoli giudicherà lo Stato colombiano per genocidio

    Sotto la presidenza di Iván Duque sono stati uccisi 167 leader indigeni
    22 gennaio 2021 - David Lifodi
  • Latina
    Honduras

    Grave regressione dei diritti delle donne

    Proibizione dell’aborto e del matrimonio egualitario scolpita nella pietra
    22 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Svolta storica nel diritto internazionale

    Da oggi le armi nucleari diventano illegali

    Entra in vigore il TPNW (Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons), detto anche TPAN (Trattato di Proibizione della Armi Nucleari. Le armi nucleari vengono messe al bando in quanto armi indiscriminate. E' una vittoria del movimento pacifista internazionale e della campagna ICAN.
    22 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Un evento online promosso da Abolition 2000

    All’entrata in vigore del TPAN, ricordando la prima Risoluzione delle N.U.

    Ecco dei giorni che sembrano incastrarsi in un incrocio di eventi e di opportunità per l’obiettivo del disarmo atomico. Il nuovo Presidente U.S.A. Biden. Il TPNW. E il 75° anniversario della Risoluzione 1 (1) delle Nazioni Unite
    21 gennaio 2021 - Roberto Del Bianco
  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)