Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Traduzione dell'abstract dell'articolo scientifico "Un gruppo di studio sulla mortalità e morbosità nell'area di Taranto, Italia meridionale."

Epidemiol Prev. 2012 Sep; 36 (5): 237-52.
[Un gruppo di studio sulla mortalità e morbosità nell'area di Taranto, Italia meridionale].
[Traduzione in italiano]
Mataloni F1, Stafoggia M, Alessandrini E, Triassi M, Biggeri A, Forastiere F.
9 settembre 2014
Fulvia Gravame (Adele Moschettini)
Fonte: Adele Moschettini - 09 settembre 2014

Epidemiol Prev. 2012 Sep; 36 (5): 237-52.

[Un gruppo di  studio sulla mortalità e morbosità nell'area di Taranto, Italia meridionale].

[Articolo in italiano]

Mataloni F1, Stafoggia M, Alessandrini E, Triassi M, Biggeri A, Forastiere F.

 

Abstract:

 

INTRODUZIONE:

L’area di Taranto è stata monitorata in diversi studi epidemiologici e ambientali a causa  della presenza di diversi siti industriali e cantieri navali. I risultati di molti studi evidenziano ecces-

si  di mortalità e di incidenza di casi di tumore in tutta la città di Taranto ,anche se non ci sono

studi  riguardanti le diverse aree geografiche della città che tengano conto dell’importante effetto di disturbo della posizione socioeconomica.

OBIETTIVO:

L’obiettivo è di valutare i tassi di mortalità e ospedalizzazione dei residenti in Taranto ,Massafra e Statte attraverso uno studio di gruppo ,con una particolare attenzione per i re-

sidenti  nelle zone più vicine al complesso industriale ,tenendo conto della posizione socio-

economica.

METODI:

E’ stato scelto un gruppo durante il periodo 1998-2010. Sono stati effettuati  controlli individuali  per valutare lo stato di salute del gruppo fino al 31/01/2010,usando i dati del comune.

Ad ogni partecipante è stato assegnato un livello sulla base della zona di residenza e in base alla posizione socioeconomica. Sono stati studiati specifici tassi di mortalità/morbilità  per

cause  comuni e corretti poi per età, tenendo presente il sesso e la zona di residenza . E’ stato

studiato  il tasso di rischio mortalità/morbilità(HR CI95%)secondo il modello COX in base ai

quartieri e alla posizione socio economica. Tutti i modelli sono stati corretti per età e per periodo e sono stati separati uomini e donne .

RISULTATI:

321,356 persone sono state scelte nel gruppo (il 48,9 % era di sesso maschile). Si è scoperto che i rischi mortalità/ morbilità per cause naturali ,per tumore e malattie cardiovascolari e respiratorie erano più alti nei gruppi di persone con un basso livello socioeconomico , rispetto a quello con un livello più alto .Le analisi relative  ai quartieri hanno dimostrato parecchi rischi a causa di un eccesso di mortalità/morbilità per i residenti nel quartiere Tamburi .

(Tamburi, Isola ,Porta Napoli e Lido azzurro ). Borgo, Paolo V e il comune di Statte.

CONCLUSIONI:

I risultati di questo studio hanno evidenziato una  importante relazione fra la posizione socioeconomica e lo stato di salute fra la popolazione residente a Taranto. 

La popolazione residente nei quartieri più vicino alla zona industriale hanno rapporti più alti mortalità/

morbilità  rispetto alle altre  zone, tenendo presente la posizione socioeconomica.

 

 

 

 

 

 

Note: Le traduzioni precedenti:
"Dibenzo-p-diossine e dibenzofurani nel latte materno riscontrati nella zona di Taranto (Italia meridionale): primo studio."
http://www.peacelink.it/ecologia/a/40538.html

"Variabilità spaziale degli inquinanti atmosferici nella città di Taranto, Italia e valutazione del suo potenziale impatto."
http://www.peacelink.it/ecologia/a/40538.html

Articoli correlati

  • Tiratori scelti per difendere i ministri del governo
    Editoriale
    Il confronto con gli ambientalisti a Taranto

    Tiratori scelti per difendere i ministri del governo

    E' passata inosservata la notizia, e pertanto la riportiamo in questa pagina web. Ci chiediamo perché minacciare di togliere la scorta a Saviano e puntare invece i fucili di precisione in una città che è in pericolo sì, ma per altre ragioni, ben spiegate nel recente studio epidemiologico Sentieri.
    Alessandro Marescotti
  • A Taranto 600 bambini sono nati malformati: ma l'informazione non diventa notizia
    MediaWatch
    A proposito di notiziabilità dell'informazione

    A Taranto 600 bambini sono nati malformati: ma l'informazione non diventa notizia

    Sul Rapporto di Valutazione del Danno Sanitario dell'ILVA di Taranto c'era questo dato, assieme a uno stralcio dei dati dello Studio Sentieri. Il governo ha voluto evitare di dare in pasto ai giornalisti questa ricerca, rinviandone al 4 luglio la presentazione pubblica.
    31 maggio 2019 - Alessandro Marescotti
  • Democratizzazione dei dati ambientali
    Ecodidattica
    Il software Omniscope

    Democratizzazione dei dati ambientali

    A scuola abbiamo fatto un’esperienza di Ecodidattica con un software di business intelligence realizzato da Antonio Poggi, un esperto del settore che vive a Londra ma che - essendo nato a Taranto - ha pensato di adattare il suo software all’analisi dei dati ambientali.
    22 febbraio 2019 - Alessandro Marescotti
  • Salute e sicurezza sul lavoro: Taranto prima per malattie cancerogene
    Sociale
    Domani è la Giornata mondiale per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

    Salute e sicurezza sul lavoro: Taranto prima per malattie cancerogene

    Nel 2018 la maglia nera per il numero assoluto di malattie cancerogene imputabili all’attività lavorativa spetta a Taranto, seguita da Torino, Napoli, Milano, Genova e Venezia.
    27 aprile 2019 - AGI
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.23 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)