La magistratura archivia l'indagine e parla di "corretta gestione delle operazioni di salvataggio"

Era tutta una montatura

Cade l'accusa di favoreggiamento di immigrazione clandestina, archiviata l'indagine dei confronti delle ONG che salvano i migranti. Ma la cosa che fa riflettere è che sono i paesi poveri a fornire ospitalità all'85% dei rifugiati, lo dice l'ONU smentendo la campagna demagogica e razzista in corso.
21 giugno 2018

Finamente emerge la verità dopo tanti mesi di accuse infondate e pretestuose. Campagna contro le ONG che salvano i migranti

Il leader politico Luigi Di Maio aveva scritto: "Le organizzazioni non governative sono accusate di un fatto gravissimo, sia dai rapporti Frontex che dalla magistratura, di essere in combutta con i trafficanti di uomini, con gli scafisti, e addirittura, in un caso e in un rapporto, di aver trasportato criminali". 

E aveva aggiunto: "Chi paga questi taxi del Mediterraneo? E perchè lo fa? Presenteremo un'interrogazione in Parlamento, andremo fino in fondo a questa storia".

Tutte le accuse non hanno retto e adesso la magistratura archivia l'indagine, parlando di "corretta gestione delle operazioni di salvataggio".

La Direzione distrettuale antimafia aveva richiesto l'archiviazione di una delle inchieste che nel 2017 avevano fornito argomenti giuridici alla campagna contro le Ong.  L'ONU sui migranti. sono i paesi poveri ad accoglierne di più

Adesso il Gip di Palermo accoglie la richiesta della Procura antimafia: l'assistenza a migranti in difficoltà è un obbligo previsto dalla legge.

Intanto l'ONU dichiara l'emergenza: 

UNHCR: RECORD RIFUGIATI, 68,5 MILIONI IN FUGA NEL 2017.

La cosa che fa riflettere è che sono i paesi poveri a fornire ospitalità all'85% dei rifugiati. 

E anche questo dato smentisce la campagna demagogica secondo la quale verrebbero tutti da noi.

Articoli correlati

  • Di Maio sentì benissimo e rimase in silenzio
    Laboratorio di scrittura
    Immunità penale per Arcelor Mittal

    Di Maio sentì benissimo e rimase in silenzio

    Mi ricordo quando chiedemmo dell'immunità penale per l'ILVA. Il ministro di Maio era seduto davanti ai dirigenti di Arcelor Mittal. Erano a due metri dalle sue orecchie. Fu una scena raggelante
    8 febbraio 2019 - Alessandro Marescotti
  • Che cosa è la solidarietà?
    Migranti
    Tu devi agire nei confronti degli altri cosi' come vorresti che le altre persone agissero verso di te

    Che cosa è la solidarietà?

    Lettera al Presidente della Repubblica dopo la tragica morte di Prince Jerry Igbinosa, che si e' tolto la vita gettandosi sotto un treno dopo essere stato privato di protezione umanitaria
    5 febbraio 2019 - Peppe Sini
  • I Ministri sono sottoposti, per i reati commessi, alla giurisdizione ordinaria
    Migranti
    Lo stabilisce l'articolo 96 della Costituzione

    I Ministri sono sottoposti, per i reati commessi, alla giurisdizione ordinaria

    Lettera al Presidente della Giunta delle autorizzazioni a procedere per il Ministro dell'interno Matteo Salvini per i reati di cui all'articolo 605, commi primo, secondo, numero 2, e terzo del codice penale (sequestro di persona aggravato)
    3 febbraio 2019 - Peppe Sini
  • Migranti: la nave Sea Watch 3 ha agito correttamente
    Migranti
    La procura di Catania parla della “idoneità” della Sea Watch 3 ad effettuare soccorsi in mare

    Migranti: la nave Sea Watch 3 ha agito correttamente

    Lo dice, con un lungo e articolato comunicato, il procuratore della Repubblica a Catania, Carmelo Zuccaro. L'inchiesta aperta non riguarda la Ong tedesca ma i trafficanti libici e gli scafisti del gommone
    2 febbraio 2019 - Fabio Albanese
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.10 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)