Finalmente salvi, sono attraccati a Lampedusa.

Ama il prossimo tuo

Siamo con Carola, capitano della Sea Watch, adesso arrestata per gli stessi ideali di fratellanza e tolleranza per cui tanti uomini hanno lottato e pagato durante la storia.
29 giugno 2019

Finalmente salvi. Sono attraccati a Lampedusa.

Onore a Carola per averli salvati.

Ama il prossimo tuo

Concordo pienamente con Simone Cosimi quando su Wired scrive che Salvini ci sta allenando al "male politico, per non riconoscerne le fattezze quando finirà per manifestarsi nelle sue successive incarnazioni".
E' preoccupante questa assuefazione all'indifferenza, questa morte della pietas, questo avanzare della xenofobia in forme sempre più rozze e gradualmente sempre più vicine al razzismo.
E' entusiasmante vedere che Carola Rackete - quando la capitana ha concluso la manovra attraccando a Lampedusa - è stata accolta da un lungo applauso delle persone arrivate sul molo, tra cui don Carmelo, parroco di Lampedusa, e le persone che avevano solidarizzato in questi giorni con la Sea Watch dormendo sul sagrato della chiesa.

L'art. 54 c.p. così dispone: “Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di salvare sé od altri dal pericolo attuale di un danno grave alla persona, pericolo da lui non volontariamente causato, né altrimenti evitabile, sempre che il fatto sia proporzionato al pericolo".

La capitana della Sea Watch Carola Rackete

Dobbiamo difendere giorno dopo giorno il patrimonio di principi e di ideali che in quest anni ci hanno distinto dall'epoca fascista, e sono i principi e gli ideali della Costituzione: libertà, tolleranza e solidarietà. Diritto alla vita.

Dobbiamo costruire un muro di resistenza nonviolenta civile, culturale, animata dagli ideali per cui i nostri padri e i nostri nonni hanno dato la loro vita e la loro giovinezza. Animata anche dagli ideali con cui i primi cristiani dovettero affrontare persecuzioni per aver creduto nei loro principi e aver disobbedito all'imperatore. Paradossale dirle queste cose!

Siamo con Carola, arrestata per gli stessi ideali di fratellanza e tolleranza per cui tanti uomini hanno lottato e pagato durante la storia.

Articoli correlati

  • Eugenio Melandri, una vita per la Pace e gli ultimi
    Pace

    Eugenio Melandri, una vita per la Pace e gli ultimi

    Un ricordo a poche ore dalla scomparsa terrena
    27 ottobre 2019 - Alessio Di Florio
  • Domenico Lucano, il sindaco dell’accoglienza ospite a Londra
    Migranti
    Al King's College parlerà di Riace per il lancio del Festival londinese della letteratura italiana

    Domenico Lucano, il sindaco dell’accoglienza ospite a Londra

    Presentazione del Libro 'Riace, Musica per l'Umanità' al King's College di Londra con Mimmo Lucano
    6 settembre 2019 - Alessandro Allocca
  • Una lettera aperta alla capogruppo di "Liberi e Uguali" al Senato
    Migranti
    Alla Senatrice Loredana De Petris:

    Una lettera aperta alla capogruppo di "Liberi e Uguali" al Senato

    Abrogare le misure razziste e incostituzionali, criminali e criminogene, imposte dal governo della disumanita' particolarmente con i due cosiddetti "decreti sicurezza della razza"
    30 agosto 2019 - Peppe Sini
  • Jerry Masslo
    Storia della Pace
    Commemorato oggi a Viterbo nel trentesimo anniversario dell'uccisione

    Jerry Masslo

    Fu assassinato la notte tra il 24 e il 25 agosto 1989 da squadristi razzisti e mafiosi. La sua morte suscito' profonda impressione, e rivelo' quando grave fosse il fenomeno della violenza e dello sfruttamento razzista e  schiavista nel nostro paese
    25 agosto 2019 - Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)