“Una finestra sul mondo, Partendo da Ginestra”

IIIa Edizione del concorso nazionale di fotografia: Ascanio Raffaele Ciriello - Tematica: amore, costruzione, pace , distruzione, guerra, morte
11 luglio 2005

Panorama di Ginestra Telethon

Sono il prof. Lorenzo Zolfo, assessore alla Cultura Comune di Ginestra (Pz) ed addetto stampa della Pro-Loco "Zhurian" di Ginestra (Potenza), paese originario di A. Raffaele Ciriello, il fotoreporter di guerra-chirurgo plastico, ucciso il 13 marzo 2002 in Medio-Oriente da un carro armato israeliano, mentre riprendeva per conto del Corriere della Sera, come inviato di guerra, le guerra tra palestinesi ed isrealiani. Ginestra, per non dimenticarlo, indice ogni anno questo concorso fotografico alla sua memoria, si tratta di inviare foto che parlino di Pace, o Amore o Guerra.
Sicuro di un inserimento nel Vostro sito nazionale di questo concorso e ricevere foto dalle Vostre Associazioni o da amici o da conoscenti o appassionati di foto, allego presentazione e regolamento del Concorso che può essere visionato anche nel sito del nostro Comune: http://www.comune.ginestra.pz.it o della Regione Basilicata: http://www.basilicatanet.it (c'è un omaggio a Raffaele Ciriello con alcune delle sue piu' belle foto realizzate a Ginestra e sui campi di guerre).
Raffaele Ciriello era un medico chirurgo, nonostante la sua vita benestante, girava il mondo per condividere le ansie e le sofferenze di tanti popoli alla deriva ed oppressi. Ha salvato tante vite umane, tanti bambini sventrati dalle bombe.
Raffaele Ciriello e la sua cartolina Vi ricordo che il nostro Concorso è inserito anche nel sito nazionale della Pro-Loco Unpli Nazionale. A questo Concorso Fotografico ci teniamo piu' di ogni altra iniziativa che svolgiamo durante l'anno, confidiamo nella vostra Sensibilità e Solidarietà.
Nel concorso ci sono numeri telefonici per chiarimenti di qualsiasi cosa, inerente il Concorso.
In attesa di foto, che parlino di Pace, o Amore, o Guerra, (tutti hanno nel cassetto foto che.... parlano ) anche piu' di una (vengono prese in considerazione lo stesso ), ringrazio anticipatamente e saluto cordialmente. prof. Lorenzo Zolfo.
Allego una foto del comune di Ginestra e la cartolina che il Comune di Ginestra ha dedicato a Raffaele Ciriello: in alto a sx è rapprersentato un autoritratto di Raffaele ciriello realizzato in Afghanistan nel 2001; in alto a dx Piazza Raffaele ciriello che il Comune di ginestra gli ha tributato nell'agosto del 2002, in basso a sx vi è rappresentata una foto, realizzata da Raffaele Ciriello, amico di Maria Grazia Cutuli, anch'essa giornalista del corriere della sera, uccisa in Afghanistan, in basso a dx viene ripreso l'Iran ai tempi di Komeini da Raffaele Ciriello.
Cordiali Saluti.

Note: Contatti telefonici: 0972-646002
Info: comuneginestra@rete.basilicata.it

Allegati

Articoli correlati

  • «Occorre chiamare le cose col loro nome»
    Pace
    L’intervista al ministro degli Affari esteri palestinese

    «Occorre chiamare le cose col loro nome»

    Come fermare la guerra? Il ministro Riyad al-Maliki ripone le sue speranze nella comunità internazionale e resta fedele alla soluzione dei due Stati
    20 febbraio 2024 - Daniel Bax e Lisa Schneider
  • A Napoli un'iniziativa contro la guerra ha attraversato la città
    Alex Zanotelli
    Il 24 dicembre per ricordare la strage degli innocenti a Gaza

    A Napoli un'iniziativa contro la guerra ha attraversato la città

    Gli organizzatori: "A poche ore dal momento in cui porrete la statuetta del Gesù Bambino nei presepi, vogliamo ricordare i bambini che non sono più nelle proprie culle in tutta la Palestina: una strage degli innocenti barbaramente uccisi". Il corteo è stato guidato dal missionario Alex Zanotelli
    24 dicembre 2023 - Redazione PeaceLink
  • La tregua di Natale
    Editoriale
    Il nostro auspicio per questo Natale è che la lezione della Tregua del 1914 si ripeta

    La tregua di Natale

    Nel Natale del 1914, nelle trincee della Prima Guerra Mondiale, i soldati, stanchi della guerra, vollero condividere momenti di fraternità. Insieme, possiamo costruire un futuro in cui la Tregua di Natale non sia solo un ricordo del passato, ma un faro di speranza per generazioni a venire.
    24 dicembre 2023 - Redazione PeaceLink
  • Problemi di salute mentale dei veterani e militari americani
    Disarmo
    Un recente studio scientifico ripropone la questione

    Problemi di salute mentale dei veterani e militari americani

    Dopo due decenni di guerra continua in Afghanistan, una crescente popolazione di veterani si presenta per cure di salute mentale. La depressione rimane una delle principali condizioni di salute mentale nei militari. E ogni anno più di seimila si suicidano.
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)