MediaWatch

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

Premio Ilaria Alpi 2006: W l'inchiesta! - alla rassegna IA DOC i segreti della “fabbrica della tv”

18 maggio 2006

Riccione 18 maggio 2006




COMUNICATO STAMPA



W L'INCHIESTA!

ALLA RASSEGNA IA DOC

I SEGRETI DELLA “FABBRICA DELLA TV”



Come si fa un'inchiesta televisiva? Che spazio ha nella programmazione della tv generalista?


A questi e ad altri quesiti sul tema vuole rispondere “W l'inchiesta, la strana fabbrica della tv, tra artigianato e industria”, seminario condotto dal giornalista Riccardo Iacona.


Un pomeriggio di studio in programma per mercoledì 31 maggio (ore 16) ed organizzato nell'ambito della prima edizione di IA Doc, la rassegna di documentari e reportage d'impegno civile che domenica 28 maggio a Riccione aprirà il Premio Giornalistico televisivo Ilaria Alpi 2006.


Un'occasione da non perdere per conoscere i segreti della “bottega dell'inchiesta” di Riccardo Iacona, vincitore del Premio della Critica Ilaria Alpi nel 2005 con “W il Mercato” – Rai 3, nel 2001 con “Tutti Ricchi” – Sciuscià e nel 2000 con “La Neve Nera” (Sez C) realizzato con Giovanna Botteri per Sciuscià.


Il seminario è a numero chiuso (30 posti). Per Iscriversi: Segreteria Premio IA, Villa Lodi Fè Via delle Magnolie 2 47838 Riccione, 0541.691640.


Oltre al seminario, IA Doc propone documentari e reportage scelti da Associazione Ilaria Alpi-Comunità Aperta, Cinecircolo Fuoriquadro di Cesena e con la collaborazione di Documè – Circuito indipendente del Documentario Etico e Sociale.


Dal 28 al 31 maggio al Palazzo del Turismo di Riccione l'appuntamento quotidiano è doppio:


Il pomeriggio saranno proiettati i filmati d'inchiesta giornalistica vincitori dell'edizione 2005 del Premio. Le serate, invece, accoglieranno i più significativi documentari degli ultimi anni, dando spazio ad autori ed ospiti che si confronteranno sulle urgenze dell'attualità: dalla situazione della mafia nel sud Italia ai conflitti del Kosovo e dell'Iraq.


Questo il programma:



Domenica 28 maggio


Ore 21,00


inaugurazione con buffet


ore 21,30


“IL MIO VIAGGIO IN ITALIA” di Martin Scorsese - (II PARTE, 2000, 123 minuti).


Il lavoro ripercorre circa 130 titoli del cinema italiano fino agli anni '70 attraverso lo sguardo di un italoamericano d'eccezione. Un viaggio affascinante attraverso le risposte che i grandi film italiani davano alle domande che si poneva il giovane Scorsese.


Lunedì 29 maggio


dalle 17,00


“TRAVERSÉE CLANDESTINE” di Gregoire Deniau - France 2 (Premio I.A Europa 2005, durata 50 minuti). Il reportage fa luce sul fenomeno dell'immigrazione, condividendo per un mese in prima persona, le difficoltà e i pericoli del drammatico percorso che conduce, in cerca di fortuna e spesso a costo della vita, una moltitudine di clandestini dall'Africa verso le coste della Spagna e della Francia.


“ANOTHER AFRICAN STORY” di Emanuele Piano (Premio I.A Produzione 2005, 50 minuti) .


Un lavoro che fotografa la situazione nei campi profughi nati a causa dal genocidio in Darfur- Sudan.


“SERVITU' MILITARI” di Sigfrido Ranucci Rai (Premio Ilaria Alpi sez. C 2005, 21 minuti).


Un racconto, attraverso le loro stesse voci, del disagio dei pescatori e degli abitanti di alcuni paesi sardi costretti a convivere con le esercitazioni della Nato che danneggiano la pesca e la vita quotidiana dell'isola.


Alle ore 21,00


“FALLUJA 2004” di Toshikuni Doi – (Giappone 2005, durata 55 minuti) .


Falluja è diventato il simbolo del movimento di resistenza contro l'occupazione delle forze americane in Iraq. 730 persone uccise, 2800 feriti in circa un mese di combattimenti. Dieci giorni dopo l'assedio americano, Doi Toshikuni entra nella città per capire cosa è avvenuto.


Martedì 30 maggio:


dalle ore 18,30


“ARCHIVIAZIONE PROVVISORIA - LA STORIA DI UNA VERGOGNA” di Alberto Nerazzini e Davide Savelli - Passato Prossimo La7 (Menzione Speciale Premio IA 2005, durata 90 minuti).

Un reportage sulle rappresaglie condotte dai nazifascisti contro i civili italiani a partire dal 1943, attraverso testimonianze, documenti e interviste.

“APPRODO ITALIA” di Christian Bonatesta Doc 3 - Rai Tre (Premio Giovane IA 2005 durata 94 minuti) . Reportage sugli sbarchi e i rimpatri dei clandestini nell'isola di Lampedusa.


ore 21,00


“KOSOVO, NASCITA E MORTE DI UNA NAZIONE” di Giancarlo Bocchi IMP FILM (2005, 50 minuti ). Con un mosaico di sette storie si racconta il conflitto del Kosovo dal 1998 al 2000, attraverso i drammi e le sofferenze della popolazione di tutte le etnie, vittima della guerra, dei massacri, dei genocidi e della manipolazione del potere e dei media .


Mercoledì 31 maggio


ore 16,00


“W l'inchiesta, la strana fabbrica della tv, tra artigianato e industria”. Riccardo Iacona apre agli studenti la sua “bottega dell'inchiesta”: come si fa? Che spazio ha nella programmazione delle tv generaliste?


Seminario a numero chiuso condotto da Riccardo Iacona. Un viaggio nel giornalismo di approfondimento guidati da uno dei più seguiti giornalisti italiani degli ultimi anni.


ore 21,00


“IN UN ALTRO PAESE” di Marco Turco (2005 durata, 92 minuti).

Serata dedicata alla Locride e alla mafia nel sud Italia. Partecipano il regista Marco Turco, l'attore Fabrizio Gifuni, il magistrato antimafia della procura di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, il presidente di GOEL - Cooperative Locride - Vincenzo Linarello e i ragazzi di Locri. Modera il giornalista Alberto Nerazzini, autore de La mafia è bianca . “In un altro paese” si basa sul libro di Alexander Stille intitolato “Excellent cadavers - The mafia and the death of the First Italian Republic.” Il documentario indaga sui rapporti tra mafia e politica nella Sicilia degli ultimi anni, ricostruendo le sanguinose guerre tra parlemitani e corleonesi, gli estenuanti processi e le confessioni dei boss.



L'ingresso per tutta la manifestazione, eccetto il Seminario “W l'inchiesta”, è gratuito. Info:www.ilariaalpi.it


PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)