Il Grande Fratello batte l'informazione

Nuovo record per il GF. Otto milioni seguono le imprese di Pasquale e compagni, sei milioni l'approfondimento dedicato al conflitto in Iraq. E'colpa della paura o della guerra-spettacolo?
22 marzo 2003
Birba - Il Nuovo
Fonte: Il Nuovo

Il Grande Fratello batte l'informazione
Nuovo record per il GF. Otto milioni seguono le imprese di Pasquale e compagni, sei milioni l'approfondimento dedicato al conflitto in Iraq. E'colpa della paura o della guerra-spettacolo?
di Birba

"Donna Flo" e "Ipotenusa Pasquale" battono lo speciale Porta a Porta sulla guerra in Iraq. E il distacco non è poco. Il Grande Fratello supera gli otto milioni di telespettatori, segnando un nuovo record, Vespa ne mette insieme sei di milioni, due milioni in meno.

Le lettere dei nostri lettori spessissimo si trasformano in accorati inviti alla pace. Il nostro diario sta diventando una spettacolare cartina di tornasole dello sconforto in cui ci ha gettato questo conflitto. E basta gettare uno sguardo fuori dalla finestra per vedere fiorire sui balconi delle case non fiori, ma bandiere arcobaleno. Gli stessi colori che animano i pacifici e sempre più imponenti cortei, che sfilano da Palermo a Milano, da Washington a Sydney.

Eppure ieri sera ben otto milioni di persone hanno scelto di seguire le avventure dei reclusi di "Casa D'Urso". Serata di nomination e di tradimenti, mentre su Baghdad piovevano bombe e nei rifugi sibilava il terrore.

Paura della guerra? Paura di una possibile rappresaglia terroristica in occidente? E' la paura che i nostri figli possano crescere in un mondo spaccato in due, come ai tempi delle crociate, tra Islam e cristianesimo che ha fatto cambiare canale a otto milioni di italiani? Otto milioni di persone che hanno adotatto la politica dello struzzo nascondendo la testa sotto la sabbia del reality show. Oppure è una fuga dalla guerra-spettacolo? Dagli esperti in studio che discettano di bombe intelligenti, e così lontane da loro, e già del dopo-Saddam. Dalla tecnologia d'ultima generazione che ci viene incontro e ci permette di vedere dei missili distruggere un Paese, e non solo un dittatore, per poter dire che siamo stati bravi e abbiamo battuto la Cnn.

(21 MARZO 2003, ORE 13:20)

Note: http://www.ilnuovo.it/nuovo/foglia/0,1007,174095,00.html

Articoli correlati

  • Antonia Sani: riflessioni sul pacifismo
    Pace
    Antonia moglie del maggior documentarista e regista RAI sulla storia dell’antifascismo: Massimo Sani

    Antonia Sani: riflessioni sul pacifismo

    La cara amica Antonia Baraldi Sani, già presidente di Wilpf - Women’s International League For Peace and Freedom Italia, in una nostra conversazione telefonica, riflette sul concetto di pace e di pacifismo.
    30 maggio 2021 - Laura Tussi
  • Atlante dell’uranio
    Cultura
    Testo di riferimento sul nucleare civile e militare nel mondo

    Atlante dell’uranio

    L’Atlante dell’uranio è per tutti noi, amici della nonviolenza, della pace come lotta alle disuguaglianze sociali e del disarmo un testo di riferimento attuale, valido per comprendere che il nucleare non è assolutamente uno sbiadito ricordo del passato, ma una minaccia sempre attuale e molto dannosa
    30 maggio 2021 - Laura Tussi
  • Carla Fracci: la grande étoile era una testimonial contro il nucleare
    Pace
    Una donna per la pace

    Carla Fracci: la grande étoile era una testimonial contro il nucleare

    Ricordiamo il suo impegno civile per la messa al bando delle armi nucleari. Leggeva poesie il 6 agosto per ricordare Hiroshima e Nagasaki.
    28 maggio 2021 - Patrizia Sterpetti
  • Quando inizia il reality sulla nonviolenza? La prossima settimana?
    Cultura
    Sul programma televisivo "La Caserma"

    Quando inizia il reality sulla nonviolenza? La prossima settimana?

    Quello che propongono i media a mo' di gioco, nella realtà è molto, molto più triste. Cosa vogliamo raccontare ai nostri ragazzi, la finzione o la realtà?
    26 maggio 2021 - Maria Pastore
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)