Se avete assorbito cancerogeni ecco come verificarlo controllando le urine

Campagna informativa di PeaceLink per i lavoratori delle cokerie

Troppi sono morti. E' venuto il momento di saper controllare le analisi e di imparare a capire i dati dell'idrossipirene urinario. Si lavora per vivere, non per morire.
17 febbraio 2018

Infografica sull'idrossipirene urinario a cura di PeaceLink. L'idrossipirene urinario è un metabolita del benzo(a)pirene, ossia è il prodotto del processo del metabolismo; dopo che il benzo(a)pirene (un cancerogeno presente nella cokeria) entra nell'organismo del lavoratore, subisce un processo di trasformazione e biene espulso tramite le urine come IDROSSIPIRENE. L'unità di misura è il mcg/g creatinina, I dati sono tratti da Clonfero et al. 1993 e riportati nelle slides di Sofia Pavanello.

CAMPAGNA INFORMATIVA PER I LAVORATORI

DURANTE I TURNI IN COKERIA QUANTI CANCEROGENI ENTRANO NEL VOSTRO ORGANISMO? 

Ai lavoratori delle cokerie vengono effettuate analisi delle urine per controllare l'idrossipirene urinario.

L'idrossipirene urinario è un metabolita del benzo(a)pirene, un cancerogeno presente largamente nell'ambiente di lavoro della cokeria. Il benzo(a)pirene è non solo cancerogeno ma genotossico, ossia può danneggiare il DNA che il genitore trasmette al proprio figlio e anche potenzialmente ai nipoti e così via.

Attenzione: le analisi dell'idrossipirene urinario dovrebbero essere effettuate sia prima del turno di lavoro sia alla fine del turno di lavoro per verificare quanto benzo(a)pirene cancerogeno viene assorbito durante le mansioni in cokeria.

I valori di riferimento sono 0,03 e 0,7 mcg/g creatinina.

Controlla che il tuo valore non superi 0,7 mcg/g creatinina.

I lavoratori delle cokerie che vogliano saperne di più ci contattino scrivendo a:

volontari@peacelink.it

Quello che vedete qui sotto è un esempio di analisi dell'idrossipirene urinario. E' un indicatore di esposizione al benzo(a)pirene che è una molecola cancerogena e genotossica contenuta negli IPA, gli idrocarburi policiclici aromatici sprigionati in quantità nelle cokerie. Clicca sull'immagine per ingrandirla.

Un esempio di analisi dell'idrossipirene urinario. Per evitare rischiose esposizioni, controlla che il valore non superi 0,7 mcg/g.

Note: L'idrossipirene urinario è rappresentativo dell’esposizione lavorativa recente e complessiva (per via inalatoria, cutanea e digestiva). Le analisi sono poco costose.

Articoli correlati

  • Adesso anche la Fiom parla di incremento emissioni dalla fabbrica
    Taranto Sociale
    A Taranto l'ILVA inquina di più

    Adesso anche la Fiom parla di incremento emissioni dalla fabbrica

    Lo spiegano in una nota Giuseppe Romano e Francesco Brigati della segreteria provinciale della Fiom Cgil di Taranto. Intanto oggi è stato diffuso il video girato da Servizio Pubblico sulle promesse non mantenute dal governo sul taglio delle emissioni dell'ILVA.
    11 marzo 2019 - Redazione PeaceLink
  • La forza della nonviolenza
    Ecologia
    Come i bambini hanno cambiato la lotta all'inquinamento dell'ILVA

    La forza della nonviolenza

    Si chiude una settimana che passerà nella storia delle lotte popolari nonviolente italiane. Taranto ha scritto, con i suoi bambini e con il suo dolore, una delle pagine più luminose della resistenza nonviolenta alle ingiustizie. Adesso occorre fare altri passi avanti
    9 marzo 2019 - Alessandro Marescotti
  • Ecco tutti i dati che confermano l'aumento dell'inquinamento a Taranto
    Ecologia
    Pubblichiamo l'intera serie storica da quando ArcelorMittal ha preso possesso dell'ILVA

    Ecco tutti i dati che confermano l'aumento dell'inquinamento a Taranto

    Documentazione per la conferenza stampa. Le informazioni attestano un innegabile ed evidente aumento delle emissioni e dell'inquinamento. Si può consultare tutta la documentazione che PeaceLink ha inviato ad Arpa Puglia
    6 marzo 2019 - PeaceLink
  • I bambini di Taranto vogliono vivere
    Editoriale
    Protesta contro ArcelorMittal davanti al Municipio

    I bambini di Taranto vogliono vivere

    I fumi dello stabilimento ILVA (gestito da ArcelorMittal) non si sono fermati, anzi le emissioni cancerogene della cokeria sono aumentate. Lo attestano i dati Arpa del primo bimestre 2019
    8 marzo 2019 - PeaceLink

Prossimi appuntamenti

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.16 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)