Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

No al Rigassificatore a Brindisi

Sabato 28 ottobre, manifestazione popolare contro il rigassificatore

A Brindisi, cittadini, forze sociali e politiche ancora una volta in piazza per ribadire la loro posizione cotraria
27 ottobre 2006
Antonietta Podda

No al rigassificatore sia a Taranto sia a Brindisi Sabato 28 ottobre, alle ore 16.00, da Piazza Crispi (P.zza della Stazione), avrà luogo la manifestazione che vedrà protagoniste la città e la provincia di Brindisi, insieme per esprimere la loro ferma opposizione contro la realizzazione di un terminale di rigassificazione. Giunge, infatti, dal Sindaco di Brindisi Domenico Menniti (Fi) e dal Presidente della Provincia Michele Errico (centrosinistra) un appello scritto, rivolto alla popolazione brindisina, a partecipare alla manifestazione a favore di un nuovo e migliore sviluppo del territorio e contro il rigassificatore. Ad appoggiare la manifestazione, associazioni e diverse forze sociali e politiche e tra queste: Italia Nostra, Legambiente, WWF, Coldiretti-TerraNostra, Confconsumatori, Cobas, Fondazione "Dott. Antonio DiGiulio", Fondazione "Franco Rubino", LAV, A.I.C.S., ARCI, Forum Ambiente Salute e Sviluppo, Medicina Democratica, Comitato per la Tutela dell'Ambiente e della Salute del Cittadino, Comitato spontaneo cittadino "Mo' Basta!".

Anche il Comitato contro il Rigassificatore di Taranto aderirà alla protesta, partecipando attivamente al corteo. Il Comitato di Taranto scenderà in Piazza contro un progetto ritenuto straordinariamente rischioso e gravemente lesivo dello sviluppo delle due realtà urbane, puntando al riconoscimento dei diritti di informazione sanciti dalla Convenzione ONU di Aarhus dal 1998, e di partecipazione della società civile come previsto dall’articolo 23 della Legge Seveso, “qualora si ravvisi la necessità di comporre conflitti in ordine alla costruzione di nuovi stabilimenti”: principi di alta democrazia che la Regione Puglia sembra (consapevolmente?) ignorare.

Dunque una manifestazione per dire No al rigassificatore a Brindisi, No anche a Taranto, con la speranza che si apra una nuova fase di democrazia, in cui la cittadinanza sia la vera protagonista del destino del proprio territorio.

Note: Per avere maggiori informazioni sui principi sanciti dalla Convenzione ONU di Aarhus, Legge 16 marzo 2001, n. 108, cliccare su:
http://www.ambientediritto.it/Convenzioni/convenzioni.htm#Convenzione%20di%20Aarhus
Per informazioni sull'articolo 23, DLgs 17 agosto 1999, n. 334 - "Attuazione della direttiva 96/82/CE relativa al controllo dei pericoli di incendi rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose", cliccare su:
http://www.ambiente.it/impresa/legislazione/leggi/1999/dlgs334/dlgs334-99.htm

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)