Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Giunge a Roma l'indignazione dei cittadini di Taranto

"La nostra vita ha un valore inestimabile"

Oggi la Corte Costituzionale si esprimera' sulla legge "salva Ilva": il GIP di Taranto Patrizia Todisco ha riscontrato 17 vizi di costituzionalita'
9 aprile 2013


A guidare la delegazione e' Paola D'Andria, presidente dell'AIL di Taranto, "donna metallo", simbolo di una protesta che si manifestera' oggi a Roma, in piazza Montecitorio. Infatti Paola D'Andria e' una delle persone a cui e' stato riscontrato un considerevole quantitativo di piombo nell'organismo. La rappresentante dell'AIL portera' ai parlamentari le proprie analisi - effettuate presso l'Universita' di Bari - da cui risulta piombo in eccesso nelle urine. Una ulteriore conferma della presenza di piombo a Taranto (metallo pesante presente in eccesso nel quartiere Tamburi di Taranto, vicino all'Ilva, tanto da obbligare alla bonifica delle aree verdi)  e' giunta dalle analisi sul sangue di nove bambini tra i 3 e i 6 anni residenti vicino al polo industriale di Taranto. Nel corpo dei bambini e' stato riscontata una concentrazione di piombo tale da suscitare la preoccupazione dei pediatri dell'ACP(vedere link riportato)  Manifestazione 7 Aprile

Dopo l'imponente manifestazione di domenica 7 aprile a Taranto per la salute e l'ambiente (vedere link sotto riportato), oggi una delegazione di diverse associazioni tarantine e' a Roma a manifestare con un sit-in a piazza Montecitorio. Il sit-in iniziera' alle ore 10. Lo scopo e' di spiegare a deputati e giornalisti la gravita' della situazione e la necessita' si abrogare la legge 231/2012 (nota come "Salva-Ilva").


Oggi la Corte Costituzionale si esprimera' su tale legge: il GIP di Taranto Patrizia Todisco ha riscontrato 17 vizi di costituzionalita'. Il WWF nazionale a questo proposito interviene oggi di fronte alla Corte Costituzionale con il proprio legale presentando due memorie che fanno riferimento a ordinanze e sentenze della Consulta e richiami alla Carta dei Diritti Fondamentali dell'Unione Europea aderendo pienamente alle argomentazioni sollevate dalla magistratura di Taranto contro il Decreto Legge del Governo (DL 207/2012 convertito nella legge 231/2012).

Qui di seguito vengono riportati alcuni link utili a capire la mobilitazione di questi giorni su una legge che comprime i poteri di intervento della magistratura non solo a Taranto ma in tutti i siti che la legge 231/2012 definisce di interesse strategico nazionale.


Della delegazione proveniente da Taranto fanno parte rappresentati delle seguenti organizzazioni


Ail (Associazione Italiana Lotta alle Leucemie)
Comitato Quartiere Tamburi
Comitato Vittime del Lavoro
PeaceLink
Studenti di Taranto (Superiori e Universita')
Taranto Respira
Tribunale diritti del Malato
Verdi

Articoli correlati

  • La diossina nel pecorino
    Processo Ilva
    Tutto comincia il 27 febbraio 2008 e così prendono avvio le indagini di "Ambiente Svenduto"

    La diossina nel pecorino

    Il formaggio era prodotto da un pastore che pascolava vicino all'ILVA. Viene consegnato, a spese di PeaceLink, in un laboratorio di analisi di Lecce. "Diteci quello che c'è dentro". Qualche giorno dopo arriva una telefonata allarmata dal laboratorio: "C'è la diossina".
    Repubblica
  • Diffida sul campionamento continuo della diossina ILVA
    Ecologia
    Inviata dal Ministero della Transizione Ecologica al gestore dello stabilimento ILVA di Taranto

    Diffida sul campionamento continuo della diossina ILVA

    Il Gestore dell'ILVA non ha eseguito il controllo mensile del camino E-312. La legge prevede il fermo dell'impianto se accadesse una seconda volta in 12 mesi. PeaceLink evidenzia che dai controlli emerge una concentrazione di diossina superiore al limite prescritto per gli inceneritori.
    9 luglio 2021 - Associazione PeaceLink
  • Danni neurotossici causati da piombo e arsenico nei bambini di Taranto
    Taranto Sociale
    Nuovo studio italiano pubblicato sullo Scientific Report di Nature

    Danni neurotossici causati da piombo e arsenico nei bambini di Taranto

    Disturbi da deficit di attenzione, autismo e iperattività, sarebbero riscontrati in numero maggiore, nei quartieri più vicini al siderurgico: Tamburi e Paolo VI. Siamo stanchi di prestare le nostre vite e quelle dei nostri figli, come se fossimo cavie da laboratorio.
    19 giugno 2021 - Giustizia per Taranto
  • I bambini che vivono vicino all'ILVA hanno difficoltà di apprendimento e di attenzione
    Taranto Sociale
    Si constatano tratti psicopatologici (ansia e depressione) e aumento di iperattività

    I bambini che vivono vicino all'ILVA hanno difficoltà di apprendimento e di attenzione

    "Riduzione del Quoziente di Intelligenza rilevata con la batteria WISC (Wechsler Intelligence Scale for Children) nelle aree di Tamburi e Paolo VI, rispetto alle aree a maggiore distanza dalle sorgenti di emissione", si legge sullo studio dell'Istituto Superiore della Sanità.
    7 dicembre 2016 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)