PeaceLink fa il monitoraggio dell'aria in tempo reale a Taranto

Informare i cittadini sull'aria che respirano in questo momento

E' quello che abbiamo deciso di fare, visto che la ASL di Taranto ha consigliato di aprire le finestre quando l'inquinamento è meno elevato. Vogliamo informare non-stop la popolazione sugli IPA cancerogeni.
24 dicembre 2015

Abbiamo deciso di fare una piccola rivoluzione: dare ai cittadini il diritto di sapere in tempo reale che aria respirano.

Lo abbiamo fatto visto che la ASL di Taranto ha consigliato di aprire le finestre quando l'inquinamento è meno elevato. Stiamo informando non-stop la popolazione sugli IPA cancerogeni. 

I risultati di questo esperimento li potete trovare qui, in questa pagina web.

E anche qui.

Ma vorremmo che questo diritto all'informazione in tempo reale venisse assicurato ai cittadini da chi è incaricato, per legge, a svolgere il ruolo di informazione e prevenzione per la difesa della salute: il sindaco.

 

Targa nel quartiere Tamburi di Taranto

Note: Conferenza stampa di PeaceLink del 30/12/2015
cliccare su http://tinyurl.com/j4uthu4

Articoli correlati

  • La siderurgia è oggi veramente strategica?
    Economia
    Attualmente il mercato dell'acciaio ha un eccesso di capacità produttiva e varie acciaierie chiudono

    La siderurgia è oggi veramente strategica?

    La siderurgia era strategica ad esempio quando l'Italia si unificò, nel 1861. A quel tempo la produzione siderurgica nazionale era di 30.000 tonnellate/anno. L'Austria produceva 230.000 t/a, il Belgio 312.000 t/a, la Germania 592.000 t/a, il Regno Unito 3.772.000 t/a. L'acciaio prodotto non bastava.
    23 maggio 2020 - Alessandro Marescotti
  • Marx, Gramsci e l'ILVA
    Laboratorio di scrittura
    Riflessioni sull'attuale mobilitazione operaia

    Marx, Gramsci e l'ILVA

    Per Marx la classe operaia liberando se stessa libera la società intera. Gramsci immaginava una classe operaia capace di egemonia, ossia di cultura progettuale, capace di guidare i cambiamenti e di porsi alla testa del resto della società. Nulla di tutto ciò si è avverato a Taranto
    23 maggio 2020 - Alessandro Marescotti
  • ILVA fuori controllo: oltre tre milioni di euro di perdite al giorno
    Ecologia
    Il tramonto dello stabilimento di Taranto

    ILVA fuori controllo: oltre tre milioni di euro di perdite al giorno

    Il Sole 24 Ore rivela perdite a circa 100 milioni al mese. Nello stabilimento, oggi, scarseggia persino il carburante per i mezzi.
    22 maggio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Open Data, citizen-science e ambientalismo
    Citizen science

    Open Data, citizen-science e ambientalismo

    L'esempio di PeaceLink a Taranto e possibili campagne in Sicilia
    12 giugno 2019 - Francesco Iannuzzelli
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)