Taranto, il mio intervento durante la conferenza stampa

Quello che Di Maio non ha detto sull'immunità penale

Gli contesto che abbia propagandato una norma "abrogativa" senza renderne noto il testo. La norma infatti non abroga ma RISCRIVE l'immunità penale ILVA per far decadere il ricorso alla Corte Costituzionale. Ma Di Maio decide di non leggere la norma, che oggi nessun giornalista ha potuto conoscere.
24 aprile 2019

ILVA

Pensavo che nell'incontro pomeridiano con le associazioni il Vice Primo Ministro Di Maio ci avrebbe letto il testo della nuova norma per abrogare l'immunità penale. Non lo ha fatto. E questo mi ha insospettito. Mi ha insospettito ancor di più il silenzio di ArcelorMittal (che aveva dichiarato indispensabile l'immunità penale per proseguire ad operare a Taranto).

Che fare?

Ho allora deciso di intervenire stasera durante la conferenza stampa del Ministro chiedendogli di leggere pubblicamente la norma con cui dice che viene abrogata l'immunità penale per ArcelorMittal. Lui ha risposto che il testo della norma sarebbe apparso sulla Gazzetta Ufficiale.

Siccome una persona mi aveva mandato sul cellulare in anteprima la norma in questione - che non abroga ma RISCRIVE l'immunità penale per far decadere il ricorso alla Corte Costituzionale - ho insistito vivacemente perché Di Maio leggesse la nuova norma davanti ai giornalisti. Ho detto ad alta voce che avevo il testo della norma e il testo non abrogava l'immunità penale. Ma Di Maio non l'ha voluta leggere questa norma che ha decantato per tutta la sua visita a Taranto, davanti ai giornalisti. Gli ho chiesto se avesse qualcosa da nascondere. La conferenza stampa si era bloccata. E lui ha continuato a dire che la norma ce la potremo leggere sulla Gazzetta Ufficiale.

Guardate qui il video dal minuto 41.

C'è il mio intervento durante la conferenza stampa del Ministro Di Maio in cui gli chiedo di leggere PUBBLICAMENTE di fronte ai giornalisti il testo della norma che - secondo lui - abrogherebbe l'immunità penale.

Di Maio non lo fa e si dice stupito del fatto che io abbia letto una norma non ancora pubblicata in Gazzetta Ufficiale. Ma io l'ho letta la norma: non abroga ma RISCRIVE l'immunità penale per ArcelorMittal. E infatti ArcelorMittal non ha minimamente protestato con Di Maio.

Alleghiamo a questa pagina web il file del decreto (vedere articolo 46) che ci è giunto e che ha motivato il mio intervento nella conferenza stampa. 

Allegati

  • DL Crescita

    Governo italiano
    279 Kb - Formato docx
    Contiene la norma che secondo Di Maio dovrebbe abrogare l'immunità penale per l'ILVA

Articoli correlati

  • Il grande problema del M5s è stato il rapporto con la verità e con i movimenti
    Editoriale
    Crisi di governo, adesso molti pentastellati temono la disfatta elettorale

    Il grande problema del M5s è stato il rapporto con la verità e con i movimenti

    Il M5s non ha saputo mantenere un'alleanza con quei movimenti che si battevano per il disarmo, l'ecologia e le opere inutili voluti dalle lobby. Ma soprattutto sono state raccontate cose non vere pur di giustificare arretramenti e scelte diverse, sposando la campagna di Salvini contro le ONG
    9 agosto 2019 - Alessandro Marescotti
  • "Volevate Gino Strada e avete votato la fiducia al DL Sicurezza Bis"
    Migranti
    Tante critiche sulla rete a Di Maio per il voto che punisce chi salva i migranti

    "Volevate Gino Strada e avete votato la fiducia al DL Sicurezza Bis"

    Il M5s nel 2013 voleva Gino Strada come presidente della Repubblica, adesso insieme a Salvini attacca le Ong che salvano vite umane. Ma in queste ore sulla Rete il capo politico pentastellato viene bersagliato dalle critiche
    6 agosto 2019 - Alessandro Marescotti
  • "Di Maio ha realizzato cose che noi umani non immaginavamo"
    Laboratorio di scrittura
    Botta e risposta online

    "Di Maio ha realizzato cose che noi umani non immaginavamo"

    "Marescotti! Che figura barbina per tre minuti di celebrità sulle spalle dei tarantini e del PIÙ giovane, bravo, preparato, onesto e capace Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico!"
    6 agosto 2019 - Alessandro Marescotti
  • "Un'insurrezione nonviolenta per far cessare la strage degli innocenti"
    Migranti
    Appello di Peppe Sini a favore nei migranti e di chi li soccorre

    "Un'insurrezione nonviolenta per far cessare la strage degli innocenti"

    E' stato lanciato un appello per ripristinare la vigenza della Costituzione repubblicana. "Il razzismo - scrive Peppe Sini - e' un crimine contro l'umanita'. Ogni essere umano ha diritto alla vita, alla dignita', alla solidarieta'. Salvare le vite e' il primo dovere".
    6 agosto 2019 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.25 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)