wwf

52 Articoli - pagina 1 2 3
  • Slides del Wwf Taranto sull'Ecomuseo Palude La Vela e Mar Piccolo
    Ecodidattica

    Slides del Wwf Taranto sull'Ecomuseo Palude La Vela e Mar Piccolo

    Nella seconda fase formazione docenti per Ecodidattica abbiamo incontrato il Wwf di Taranto che ci ha parlato del progetto di "ecomuseo" a Taranto
    27 novembre 2016 - Alessandro Marescotti
  • Cinquestelle, Legambiente, WWF e i "reati ambientali"
    Audizioni in Senato su un testo che ha scatenato polemiche

    Cinquestelle, Legambiente, WWF e i "reati ambientali"

    Tra gli ambientalisti c'e' chi preme sull'acceleratore per la nuova legge sui reati ambientali, e chi la segnala come un pericoloso colabrodo.
    6 luglio 2014 - Carlo Gubitosa
  • Presentata la campagna "Sciogli l'ACA"

    Resoconto della conferenza stampa di stamattina
    6 settembre 2013 - Forum Abruzzese dei Movimenti per l’Acqua Pubblica
  • Paghino i responsabili, presentato esposto alla Corte dei Conti e Magistratura ordinaria
    (Mala)gestione dell'acqua in Abruzzo

    Paghino i responsabili, presentato esposto alla Corte dei Conti e Magistratura ordinaria

    I fiumi sempre più a rischio “fogna”. Riorganizzare immediatamente il servizio idrico: trasparenza e partecipazione dei cittadini elementi fondamentali.
    3 aprile 2013 - WWF e Abruzzo Social Forum
  • Abruzzo, alza la testa, la VIA è la Lotta
    Martedì 10 è solo l'inizio di una lotta di popolo e dignità

    Abruzzo, alza la testa, la VIA è la Lotta

    La mobilitazione di oltre cento persone da tutt'Abruzzo, partita dal WWF e da Rifondazione Comunista, sotto la sede della Regione ha ottenuto la bocciatura da parte della Commissione VIA(Valutazione d'Impatto Ambientale) di due progetti che minacciavano la Riserva di Punta Aderci(Vasto) e il lago di Bomba
    12 aprile 2012 - Alessio Di Florio
  • Comunicato stampa

    Il Campeggio ai Ripari di Giobbe sequestrato per abusi edilizi

    Soddisfazione del WWF: ora il Comune di Ortona si costituisca parte civile
    18 febbraio 2012 - Ines Palena, Presidente WWF Zona Frentana e Costa Teatina; Fabrizia Arduini, Referente Area Ortonese WWF Zona Frentana e Costa Teatina
  • No all'impianto rifiuti pericolosi a Punta Penna-Vasto
    Comunicato stampa

    No all'impianto rifiuti pericolosi a Punta Penna-Vasto

    Il WWF presenta osservazioni alla VIA per il progetto della Puccioni SpA
    15 novembre 2011 - Alessio Di Florio
  • Comunicato stampa

    Centrale a biomasse, non c’è bisogno di un terzo consiglio comunale

    Noi non crediamo che ci sia bisogno di un terzo Consiglio comunale. La Giunta comunale può e deve da subito decidere di presentare ricorso al TAR.
    15 ottobre 2011 - Associazione civica ‘Porta Nuova’, ARCI, Avast, Cobas, Italia Nostra Abruzzo, La Nuova Terra e WWF.
  • Netta condanna del WWF
    Gravissimo incendio doloso nella Riserva di Punta Aderci

    Netta condanna del WWF

    Rifletta chi nei mesi scorsi ha evocato o minacciato di mettere a fuoco le Aree Protette della Costa Teatina. Anche quando non si vogliono far seguire alle parole i fatti, ci sono sempre menti malate che possono ascoltare e prendere alla lettera quanto ascoltato e realizzarlo
    16 settembre 2011 - Alessio Di Florio
  • I dubbi delle associazioni ambientaliste sulla centrale termoelettrica a biomasse nella zona industriale di Vasto
    Comunicato stampa

    I dubbi delle associazioni ambientaliste sulla centrale termoelettrica a biomasse nella zona industriale di Vasto

    Dall'uso del termine biomassa all'esistenza della VIS (Valutazione d'Impatto Sanitario), alcune domande sul progetto
    19 ottobre 2010 - Arci Provincia di Chieti – Associazione Porta Nuova – CAI – FAI – WWF Zona Frentana e Costa Teatina – La Fabbrica di Nichi Vasto – Associazione Amici di Punta Aderci
  • Il fiume Treste cade sotto i colpi delle ruspe
    Comunicato stampa

    Il fiume Treste cade sotto i colpi delle ruspe

    Il WWF interviene con un esposto a Regione e Corpo Forestale
    19 ottobre 2010 - WWF Abruzzo
  • Gli ambientalisti e la discarica d'amianto arrivano in Consiglio Comunale
    Nada e WWF irrompono durante l'assise civica

    Gli ambientalisti e la discarica d'amianto arrivano in Consiglio Comunale

    Durante la discussione delle osservazioni al Piano regolatore generale, una delegazione composta dai rappresentanti dell’associazione Nada (No alla discarica d’amianto) e del Wwf-zona frentana, ha protestato civilmente ma in maniera ferma.
  • Un si poderoso e determinato
    Il Parco (purtroppo e strumentalmente fomentata ad arte) fa paura e il cemento è uguale a morte

    Un si poderoso e determinato

    E' l'unica risposta possibile a chi, anche nei giorni scorsi a ridosso del Consiglio Comunale di Vasto (che ne sarà uno dei Comuni più importanti), continua ad attaccare, e ad insinuare strumentali dubbi, sulla costituzione del Parco Nazionale della Costa Teatina e su una sua "convenienza" economica.
    18 settembre 2010 - Alessio Di Florio
  • La Commissione VIA della Regione Abruzzo boccia il porto turistico a Vasto
    Grandissima vittoria delle associazioni ambientaliste e dei cittadini

    La Commissione VIA della Regione Abruzzo boccia il porto turistico a Vasto

    Ma non si abbassi la guardia di fronte a nuove minacce. Lino Salvatorelli(ARCI): stanno predisponendo un nuovo progetto per la spiaggia di San Nicola
    8 settembre 2010 - Alessio Di Florio
  • Aumentano i rifiuti sul greto del fiume Pescara
    Comunicato stampa

    Aumentano i rifiuti sul greto del fiume Pescara

    Si ingrandisce la discarica abusiva sul fiume Pescara a Cepagatti e nessun ente interviene. Nuove immagini documentano scarichi di bidoni, gomme, eternit. Il WWF presenta una denuncia alla Procura della Repubblica.
    16 agosto 2010 - WWF Abruzzo
  • Vandalismo, aggressioni e intimidazioni a operatori e volontari, nella Riserva di Punta Aderci
    Comunicato stampa

    Vandalismo, aggressioni e intimidazioni a operatori e volontari, nella Riserva di Punta Aderci

    Solo negli ultimi giorni un volontario del WWF ha rischiato di essere investito da una moto da cross mentre passeggiava sull'ex tracciato ferroviario mentre quotidianamente operatori e volontari subiscono minacce e aggressioni
    13 agosto 2010 - Ines Palena
  • Come ogni anno arriva il regalo per i cacciatori

    Scomodato l’intero Consiglio della Regione Abruzzo chiamato ad approvare per legge un atto amministrativo come il calendario venatorio regionale. Il WWF interviene nel merito della procedura e denuncia le gravi violazioni delle leggi nazionali e comunitarie che l'atto presenta.
    11 agosto 2010 - WWF Abruzzo
  • Non c'è futuro senza una politica energetica alternativa
    Una risposta dei Movimenti ai petrolieri

    Non c'è futuro senza una politica energetica alternativa

    Petrolieri (e costruttori) hanno lanciato una campagna stampa sulle "ragioni del petrolio" . Le associazioni rispondono con una lettera sulle "ragioni degli abruzzesi" per dire NO al petrolio e SI ad una politica energetica alternativa.
    7 agosto 2010 - WWF, Legambiente, LAV, Agesci Abruzzo, Associazione Libera, Abruzzo Social Forum, Associazione Mare Libero, Abruzzo Crocevia, Punto pace Pax Cristi Pescara
  • Profondamente danneggiate le dune di Casalbordino
    Comunicato stampa

    Profondamente danneggiate le dune di Casalbordino

    Anche quest'anno l'uso di mezzi meccanici per la pulizia della spiaggia ha contribuito al degrado dell'ambiente dunale. Occorre individuare una modalità diversa di pulizia e fruizione delle spiaggie
    14 giugno 2010 - Ines Palena
  • "Colabrodo d'Oro" ai Sindaci...poco trasparenti
    La gestione del Servizio Idrico abruzzese fa "acqua" da tutte le parti

    "Colabrodo d'Oro" ai Sindaci...poco trasparenti

    WWF e Abruzzo Social Forum denunciano sperperi e inefficienze e mettono in palio un "Colabrodo d'Oro" per i Sindaci che voteranno l'aumento della tariffa senza garantire, prima, partecipazione, trasparenza ed efficienza del servizio.
    14 giugno 2010 - Abruzzo Social Forum e WWF Abruzzo
  • L'Abruzzo si allontana dall'Europa
    Dossier Fiumi 2010

    L'Abruzzo si allontana dall'Europa

    La Regione Abruzzo non ha ancora un Piano di Tutela delle Acque, dal valore strategico per l'ambiente e le attività economiche, e quello proposto è inaccettabile in quanto tende ad eludere le prescrizioni dell'Unione Europea sulla qualità dei fiumi
    20 maggio 2010 - WWF Abruzzo
  • Si rispetti il volere di cittadini e istituzioni locali

    “Sì all’Abruzzo delle energie rinnovabili, no al petrolio”

    Domenica 18 aprile 2010 a San Vito Marina (CH) presso l’ex Stazione Ferroviaria, ore 15,00
    15 aprile 2010
  • La Regione Abruzzo non si è ancora schiodata
    PeaceLink Abruzzo appoggia la manifestazione del 18 aprile a San Vito Marina

    La Regione Abruzzo non si è ancora schiodata

    Dopo mesi di pressioni la Regione Abruzzo ha deciso di difendere davanti la Corte Costituzionale la legge approvata (tra critiche e perplessità) nei mesi scorsi. E, mentre nuove minacce sono all'orizzonte, l'assessore Febbo pensa ad attaccare cittadini ed ambientalisti.
    10 aprile 2010 - Alessio Di Florio
  • Il 18 aprile manifestazione a San Vito Marina (CH) contro la deriva petrolifera
    PeaceLink Abruzzo si schiera con gli ambientalisti e i cittadini a difesa del futuro d'Abruzzo

    Il 18 aprile manifestazione a San Vito Marina (CH) contro la deriva petrolifera

    A partire dalle 15.00, la rete EmergenzAmbienteAbruzzo organizza una manifestazione a San Vito Marina (Prov. di Chieti) contro la deriva petrolifera dell'Abruzzo. "Si all'Abruzzo delle energie rinnovabili, no al petrolio", questo il nome della manifestazione, si svolgerà sul dismesso tracciato ferroviario. Alla manifestazione parteciperanno la dott.ssa Maria Rita D'Orsogna, docente al CSUN di Los Angeles, Massimo Scalia, dell'Università La Sapienza di Roma, e il dott. Andrea Ledda.
    9 aprile 2010
  • Due provvedimenti che danneggiano il nostro territorio
    Comunicati stampa

    Due provvedimenti che danneggiano il nostro territorio

    L'associazione ambientalista critica duramente i nuovi provvedimenti della Regione Abruzzo sulle concessioni demaniali e l'urbanistica
    9 febbraio 2010
pagina 1 di 3 | precedente - successiva

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • PeaceLink English
    Saving Assange is saving freedom of the press

    Are the US and the UK authoritarian regimes? Julian Assange's supporters think so.

    A young Italian woman is the latest “street installation” activist to protest the media's silence regarding the inhumane treatment of Julian Assange by the UK and the U.S. Her installation in a square in Como lambastes the two self-styled democracies for acting exactly like authoritarian regimes.
    15 agosto 2022 - Patrick Boylan
  • CyberCultura
    Attivismo per salvare Assange e la libertà di stampa

    Gli USA e l’UK regimi autoritari? Per i sostenitori di Julian Assange, sì.

    Una ragazza di Como rifiuta di essere complice del silenzio dei media sul trattamento disumano inflitto a Julian Assange da parte dell’UK e degli USA; mette in scena, in una piazza centrale della città, la sua protesta contro l’autoritarismo delle due se dicenti democrazie.
    14 agosto 2022 - Patrick Boylan
  • Conflitti
    "Condurre una guerra in un paese con reattori nucleari operativi non è mai accaduto e rompe un tabù"

    Appello di IPPNW sugli attacchi alla centrale di Zaporizhzhia

    L'appello dai medici di IPPNW ai governi rappresentati alla Conferenza di Revisione del TNP, affinché venga fatto ogni sforzo per evitare attacchi militari alle centrali nucleari. E' la risposta urgente e decisa alla situazione critica presso la centrale ucraina di Zaporizhzhia.
    13 agosto 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Dal sogno dei grandi eventi a Bolsonaro

    Quando c’era Lula…

    Ivan Grozny Compasso ripercorre la storia del Brasile dal Mondiale di calcio (2014) e dalle Olimpiadi (2016), su cui avevano scommesso Lula e Dilma Rousseff, fino all’incubo bolsonarista
    10 agosto 2022 - David Lifodi
  • MediaWatch
    Lettera a Repubblica

    Non esiste nessuna direttiva UE che obbliga a versare il 2% del proprio PIL alla Nato

    Fact-checking su un articolo di Furio Colombo dal titolo "Incoerenza dei nuovi pacifisti" in cui si legge: "Il governo italiano, per una direttiva dell’Unione Europea, ha deciso un aumento di spesa militare italiana del 2 per cento".
    10 agosto 2022 - Carlo Gubitosa
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)