Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Fumi carcerogeni all'Ilva di Taranto

49 Articoli - pagina 1 2 3 4
  • Emilio Riva
    Il proprietario dell'ILVA di Taranto

    Emilio Riva

    A pagina 111 dell'ordinanza del Tribunale del Riesame del 7 agosto 2012 sono elencate le sue pendenze giudiziarie e le condanne. Eppure Nichi Vendola si è spinto a parlare di "stima reciproca" fra lui ed Emilio Riva
    8 settembre 2012
  • Lavoratori contro il crimine industriale
    L'Ilva vista dalla Francia

    Lavoratori contro il crimine industriale

    A Taranto, in questi giorni, i lavoratori e i cittadini il cui "livello di vita" ed il "potere d'acquisto" dipendono da uno stabilimento industriale, proclamano che le loro vite valgono più dei loro posti di lavoro.
    22 agosto 2012 - Pièces et main d'œuvre *
  • Come mai Vendola non si è accorto di niente?
    Il caso Ilva

    Come mai Vendola non si è accorto di niente?

    Duecentodieci chili l'anno. È la quantità di emissioni industriali per ogni abitante di Taranto. I periti della Procura hanno evidenziato quello che la Regione Puglia non ha fatto in tanti anni. La Procura della Repubblica ha svolto azione di supplenza dei decisori politici
    Alessandro Marescotti
  • Babbo Natale porta la vittoria a Taranto: l'Ilva adotterà le migliori tecnologie antidiossina
    La vignetta natalizia di PeaceLink

    Babbo Natale porta la vittoria a Taranto: l'Ilva adotterà le migliori tecnologie antidiossina

    PeaceLink e il movimento dei cittadini che si batte per la salute hanno ottenuto un risultato importante: nel 2010 saranno applicate tecnologie per scendere sotto il limite di 0,4 nanogrammi di diossina a metro cubo. Un risultato impensabile sino all'anno scorso. Adesso occorre il controllo continuativo dei fumi.
    24 dicembre 2009 - Alessandro Marescotti
  • "La lunga lotta antidiossina"
    Un'esperienza utile a tutti gli ambientalisti italiani

    "La lunga lotta antidiossina"

    L'Ilva di Taranto deve dimezzare la diossina con un "impianto ad urea". Un primo risultato strappato con la lotta popolare e la legge della Regione Puglia. Il ruolo di documentazione e ricerca svolto da PeaceLink
    30 giugno 2009
  • La città delle nuvole
    Si dice che dietro alle nuvole c'è sempre il sole. Ma forse il sole è già morto e non lo sappiamo...

    La città delle nuvole

    20 maggio 2009 - Nadia Redoglia
  • L'Arcivescovo di Taranto ringrazia Riva per una generosa donazione
    Mons. Benigno Papa non aveva aderito alla marcia contro l'inquinamento paventando il rischio un "inquinamento spirituale"

    L'Arcivescovo di Taranto ringrazia Riva per una generosa donazione

    "Vogliamo ringraziare Dio – scrive mons. Benigno Papa - per questo dono della Sua Provvidenza" e annuncia che il patron dell'acciaieria rimetterà a posto la chiesa che si affaccia sulla "ciminiera della diossina", il camino E312.
    3 maggio 2009 - Alessandro Marescotti
  • Lettera aperta di PeaceLink al ministro ombra Bersani (PD)

    Lettera aperta di PeaceLink al ministro ombra Bersani (PD)

    Durante la sua recente visita a Taranto all'Ilva, lei ha dichiarato che la legge sulla diossina, pur facendo salva la sua applicazione, "andrebbe ragionata": Non è più tempo di "ragionare" sui limiti europei: è tempo di rispettarli e di lavorare conseguentemente dato che l'Italia li ha recepiti con legge 125/2006.
    20 gennaio 2009 - Peacelink
  • «Inquinamento e diossina, no ad ulteriori ritardi»

    «Inquinamento e diossina, no ad ulteriori ritardi»

    «Non sono ammissibili ulteriori ritardi per ridurre le emissioni in atmosfera». Una nota di Alessandro Marescotti & Biagio De Marzo di Peacelink
    16 gennaio 2009 - Peacelink
  • «Franco unisciti a noi in questa battaglia per la vita»
    Appello a Franco Battiato

    «Franco unisciti a noi in questa battaglia per la vita»

    Ti scrivo questa lettera perché vorrei chiederti di sostenere questa nostra battaglia per la vita. Diversi artisti pugliesi stanno sostenendo la causa ambientalista e questo disegno di legge così contestato dai poteri forti.
    24 novembre 2008 - Stefano De Pace
  • Ecco come abbattere del 97% la diossina in 16 mesi
    Lettera al Ministro Prestigiacomo

    Ecco come abbattere del 97% la diossina in 16 mesi

    Ci indigna il fatto che che si sollevino polemiche politiche sui limiti alla diossina quando invece dovrebbe preoccupare la situazione alimentare e sanitaria a Taranto, a cui la legge regionale cerca di dare una prima e significativa risposta.
    13 novembre 2008 - Peacelink
  • Taranto, «da 45 anni la Seveso del Sud»

    Taranto, «da 45 anni la Seveso del Sud»

    Non più una mobilitazione fisica, ma Internet che agisce da catalizzatore per costruire una coscienza comune e innescare la battaglia. «Da 45 anni Taranto è una Seveso del Sud» si legge nella home page di Peacelink.it
    12 novembre 2008
  • Taranto, periferia dell’Ilva

    Taranto, periferia dell’Ilva

    Nella città dei due mari un comitato promuove un referendum sulla chiusura dello stabilimento siderurgico. Ma sull’iniziativa molti sono i dubbi: come risponderanno i cittadini? Cosa accadrà in caso di vittoria dei sì? E se invece vincesse il no?.
    8 novembre 2008 - Stefano De Pace °
  • Gli ambientalisti: pericolo polonio all'Ilva

    Gli ambientalisti: pericolo polonio all'Ilva

    I tecnici Arpa chiedono controlli. L'azienda: allarmismo, intervenga la procura. In Gran Bretagna, nelle acciaierie Corus sono state trovate da anni tracce di radioattività. Ieri è stata decisa la cassa integrazione per duemila dipendenti
    31 ottobre 2008 - Carlo Vulpio
  • Ma non vi è alcun monitoraggio della diossina

    L'8,8% dell'inquinamento europeo da diossina proviene dall'Ilva di Taranto

    Inquinamento industriale a Taranto: raddoppiati i tumori negli ultimi trent'anni (circa 1.200 decessi l'anno). Sotto accusa da parte degli ambientalisti il patto d'intesa di Provincia e Comune con l'Ilva.
    22 aprile 2005 - Daniele Marescotti
  • Accordo anche con Cgil, Cisl, Uil e Associazione degli industriali

    La rivoluzione di Emilio Riva: dà soldi alla squadra del Taranto e compra la pace con le istituzioni

    Dal cilindro dell'Ilva sono sbucati 600mila euro per il Comune di Taranto che il sindaco Di Bello ha, prontamente, dirottato sulle casse rossoblu del Taranto Sport di Blasi. Un'autentica strenna natalizia! Il presidente della Provincia Florido e il sindaco Di Bello si ritirano dal procedimento penale e rinunciavano alle costituzioni di parte civile nei processi ambientali a carico dell'Ilva.
    24 dicembre 2004 - Michele Tursi
pagina 3 di 4 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)