inceneritore

53 Articoli - pagina 1 2 3
  • Vendola «In Puglia nessuna ecomafia»
    A Massafra arrivano 300 ecoballe al giorno da Napoli e dintorni

    Vendola «In Puglia nessuna ecomafia»

    L'ecomafia non abita qui. Parola del governatore Nichi Vendola. "Qui la situazione più delicata è quella di Brindisi, che va tenuta sotto controllo. Il no ai termovalorizzatori di Bari, Trani e Brindisi non è stato ideologico, tanto che ce ne sono cinque pronti a bruciare combustibile da rifiuti".
    2 febbraio 2008 - Piero Ricci
  • Il Wwf di Belluno contro gli inceneritori
    «Nulla si crea e nulla si distrugge, tutto si trasforma»

    Il Wwf di Belluno contro gli inceneritori

    La cosiddetta «emergenza rifiuti» a Napoli e dintorni ha portato all’attualità il problema e anche sulla stampa locale sono apparsi più articoli sull’argomento. C’è pure chi ha colto l’occasione per risfoderare la necessità di un inceneritore (pardon un termovalorizzatore) in provincia.
    20 gennaio 2008 - Renata Sgarzi
  • A Massafra i primi rifiuti dalla Campania
    L'emergenza De Gennaro emana l'ordinanza: in arrivo all'inceneritore cento tonnellate al giorno di ecoballe

    A Massafra i primi rifiuti dalla Campania

    Con il provvedimento si definiscono modalità di trasporto e quantità di rifiuti da conferire. Si tratta di cento tonnellate al giorno, ovvero tre camion. Si tratta delle note «ecoballe», realizzate con la sola frazione secca del pattume. E non invece i rifiuti solidi urbani (Rsu) che da giorni sono accatastati lungo le strade delle città campane
    20 gennaio 2008
  • Energia: l’attacco del Prc
    In un convegno Rifondazione ha passato sotto la lente il piano regionale

    Energia: l’attacco del Prc

    Rifondazione comunista passa sotto la lente la produzione di energia a Brescia e in Lombardia. E trova che la fusione di Asm-Aem in a2a risponde più alla logica del business che alle esigenze della gente.
    20 gennaio 2008 - Mimmo Varone
  • “Il problema rifiuti deve essere risolto con il riciclaggio”
    L’associazione Fare Verde chiede una risoluzione attraverso il riciclaggio

    “Il problema rifiuti deve essere risolto con il riciclaggio”

    I rifiuti possono trasformarsi da problema a risorsa e ricchezza per la società, per la campagna e l’ambiente che ci circonda e persino per l’Amministrazione comunale, da noi in difficoltà economiche per il dissesto.
    17 gennaio 2008
  • La Basilicata «apre» ai rifiuti Campani
    Il sindaco: «l’impianto può essere utilizzato al massimo della sua capacità»

    La Basilicata «apre» ai rifiuti Campani

    Il presidente della Provincia di Potenza spiega: «Il limite deve essere
    costituito dalle nostre concrete possibilità». Ma la gente che vive vicino all’inceneritore sarà d’accordo?
    17 gennaio 2008 - Francesco Russo
  • Brindisi, sul termovalorizzatore scelte affrettate
    Le nostre Associazioni da tempo denunciano i rischi connessi ad una mancata inversione di tendenza nella gestione dei rifiuti

    Brindisi, sul termovalorizzatore scelte affrettate

    Destano molta preoccupazione le conclusioni della nota stampa con la quale la Provincia di Brindisi rendeva pubbliche le soluzioni concordate al termine di una riunione tra il Presidente Errico, il Sindaco di Brindisi ed i rappresentanti degli ATO BR1 e BR 2, sul tema dei rifiuti
    16 gennaio 2008
  • A Terni l'inceneritore produce diossina
    Il pm ordina la chiusura, nove indagati

    A Terni l'inceneritore produce diossina

    Emetteva diossina, inquinava il fiume. Gli operai invitati a farsi visitare Sotto inchiesta il sindaco. Da stamattina i rifiuti portati nella discarica di Orvieto
    15 gennaio 2008 - Carlo Bonini
  • Tecnici al lavoro, riparte in primavera l'inceneritore
    L’impianto è stato fermo per 14 mesi

    Tecnici al lavoro, riparte in primavera l'inceneritore

    Inceneritore, scatta il conto alla rovescia. Da alcuni giorni, infatti, sono al lavoro i 5 tecnici per definire le pratiche amministrative.
    14 gennaio 2008 - Angelo Di Leo
  • Ma l’inceneritore non è la migliore soluzione
    Perplessità riguardo all’ipotesi di accensione dell’inceneritore di Taranto

    Ma l’inceneritore non è la migliore soluzione

    In Italia, poi, si sta vergognosamente sfruttando l’emergenza campana, dovuta alle enormi collusioni tra politica, imprenditoria e camorra, per portare avanti a suon di bugie il "partito degli inceneritori". L’incenerimento non rappresenta assolutamente un’alternativa alla discarica.
    9 gennaio 2008 - Giulio Farella
  • «Incenerire è un po' morire»
    L'inceneritore è una macchina due volte tossica

    «Incenerire è un po' morire»

    In primo luogo è tossica perché rilascia scorie pericolose che vanno sotterrate in discariche ad hoc, mentre il resto (quattro quinti) se ne va in fumo. Non sparisce, ma si disperde nell'aria e poi ricade sui nostri polmoni, sulle cose che mangiamo, sul terreno dove passeggiamo o giochiamo.
    8 gennaio 2008 - Guido Viale
  • «Ma l’inceneritore ora è una necessità»
    Il consigliere comunale dell’Udeur, Stellato

    «Ma l’inceneritore ora è una necessità»

    Su questa lunghezza d’onda si muove l’intervento di Massimiliano Stellato, consigliere comunale dell’Udeur. «Sono molto preoccupato. Il problema dei rifiuti in Campania deve essere, senza colori, motivo di riflessione per tutti. Per questo, serve per Taranto un termovalorizzatore».
    6 gennaio 2008
  • «Fermiamo la lobby degli inceneritori»
    «Un'emergenza nazionale». È durissimo il giudizio di Walter Ganapini

    «Fermiamo la lobby degli inceneritori»

    Walter Ganapini: la camorra ha lucrato all'ombra delle politiche energetiche degli ultimi governi
    6 gennaio 2008 - Simone Verde
  • A proposito di latte e Pcb
    Nello scorso mese di dicembre si è registrato un elemento di preoccupazione per i consumatori di latte e latticini del bresciano

    A proposito di latte e Pcb

    Sul Termoutilizzatore Asm, per il segretario politico della Lega Nord, dieci anni di funzionamento di questo impianto cancellano e sovrastano oltre cento anni di industria pesante a Brescia.
    5 gennaio 2008 - Ettore Brunelli
  • Inceneritori: lettera aperta dei Medici per l’ambiente a Tomat
    Questione Inceneritori

    Inceneritori: lettera aperta dei Medici per l’ambiente a Tomat

    "Accetti l’impegno ad un confronto «lontano da logiche meramente corporative; lasci per un momento da parte «le autorevoli ed esaustive informazioni tecniche riguardanti i termovalorizzatori (inceneritori) che sono nella disponibilità di Unindustria e declini l’impegno morale sul piano etico e di responsabilità nei confronti dell’Ambiente e della Salute"
    4 gennaio 2008 - Francesco Cavasin
  • Rifiuti: riparte l'inceneritore e l'AMIU chiama gli esperti
    Si sblocca la vertenza degli ex Termomeccanica

    Rifiuti: riparte l'inceneritore e l'AMIU chiama gli esperti

    Da lunedì 17 si comincia a predisporre la parte burocratico-amministrativa per l’ottenimento dell’Autorizzazione Integrata Ambientale e dei necessari permessi tecnici.
    16 dicembre 2007
  • “Il Termovalorizzatore non è la panacea di tutti i mali”
    L’Italia rischia ulteriori sanzioni e il Comune non deve cadere in errori legislativi

    “Il Termovalorizzatore non è la panacea di tutti i mali”

    E’ ben evidente che il Comune di Taranto, attraverso la consegna all’Amiu dell’inceneritore, intende utilizzare questo strumento per cercare di risolvere il problema dei rifiuti con l’incenerimento e recupero di energia.
    5 novembre 2007 - Nicola Russo
  • C'è chi dice NO: Esperienze di lotta e di presidio
    Ambiente? Salute? Territorio? C'è chi svende tutto questo. E c'è invece chi si oppone.

    C'è chi dice NO: Esperienze di lotta e di presidio

    Sabato 27 ottobre 2007 alle 18.30, al presidio permanente No Discariche, in località La Torre-Caprarica, incontro con esponenti dei presidi di Statte (Taranto) e di Serre (Salerno)
    27 ottobre 2007 - I comitati contro le Discariche
  • Discariche e Centrali: la Puglia scende in piazza
    I Pugliesi scendono in Piazza contro le scelte Ambientali non condivise

    Discariche e Centrali: la Puglia scende in piazza

    A Taranto due manifestazioni contro le discariche di rifiuti speciali, a Lecce a Sogliano una contro la discarica di rifiuti solidi urbani e a Bari un muro umano sul porto per non far passare le turbine della centrale a turbogas. L’autunno pugliese, contrariamente al clima, dal punto vista sociale si presenta caldo.
    26 ottobre 2007 - Roberto De Giorgi
  • NO inceneritori! Meglio il trattamento meccanico – biologico (TMB)
    Una pratica che si sta affermando come ambientalmente condivisibile è il trattamento a freddo della parte residua, ovvero senza l’uso di inceneritori.

    NO inceneritori! Meglio il trattamento meccanico – biologico (TMB)

    Sappiamo che per quanto potremmo sforzarci di portare al massimo livello la raccolta differenziata, ci sarà sempre un resto che dovrà essere smaltito.
    20 ottobre 2007 - Federico Valerio
  • Inceneritore: “Tecnologia obsoleta? Sbagliato!”
    Intervento di risposta dell'Ing Luca Tagliente a Nello De Gregorio

    Inceneritore: “Tecnologia obsoleta? Sbagliato!”

    La tecnologia che utilizza il termovalizzatore è obsoleta? Niente di più sbagliato, almeno a sentire Tagliente, che i terviene con forza nel dibattito sull’inceneritore smontando tutte le tesi addotte dall’ex consigliere comunale De Gregorio sulla inopportunità di riavviare l’impianto
    16 ottobre 2007 - Luca Tagliente
  • Quanta diossina produrrà l'inceneritore di Taranto?
    Il “Comitato per Taranto” solleva una serie di dubbi sull’opportunità della riattivazione dell’impianto

    Quanta diossina produrrà l'inceneritore di Taranto?

    Potrà il Comune trattare a testa alta con l'Ilva per la riduzione della diossina se l'inceneritore produrrà nuova diossina? La soluzione è nell'attivazione dell'impianto di compostaggio, nel riciclaggio e nella stategia "rifiuti zero"
    15 ottobre 2007 - Comitato per Taranto
  • La Tarsu potrebbe scendere. Ecco come
    De Giorgi e De Gregorio hanno presentato un progetto da sottoporre al Comune

    La Tarsu potrebbe scendere. Ecco come

    La gestione dei rifiuti, dai risvolti sociali ed ambientali oltre che economici andrebbe ripensata in toto. Le possibilità non mancano.
    29 settembre 2007 - Roberto De Giorgi e Nello De Gregorio
  • Il 1° ottobre Termomeccanica consegna l’inceneritore all’Amiu
    É quanto scaturito dall’incontro di ieri tra l’assessore comunale Carrino e il Presidente del consiglio di amministrazione dell’Amiu e l’ing. Danieli in rappresentanza della Termomeccanica.

    Il 1° ottobre Termomeccanica consegna l’inceneritore all’Amiu

    Così come nelle prossime settimane si dovrebbe delineare il futuro per i lavoratori Ecopolis, l’azienda che si occupava della raccolta differenziata.
    25 settembre 2007
  • Un nuovo CDA per un Piano industriale per il risanamento ed il rilancio dell’Amiu
    Il rilancio in grande stile della raccolta differenziata è l’elemento qualificante ed innovativo del piano industriale.

    Un nuovo CDA per un Piano industriale per il risanamento ed il rilancio dell’Amiu

    Ad avviso del sottoscritto propedeutico e connesso ad ogni e qualsiasi piano di rilancio e risanamento finanziario dell’Amiu spa è la predisposizione di un vero e proprio Piano industriale
    23 settembre 2007 - Nello De Gregorio
pagina 2 di 3 | precedente - successiva

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • PeaceLink
    Le cose fatte e da fare

    Pagina web della Campagna Guantanamo

    L'obiettivo della campagna è quello di chiedere la chiusura della prigione americana di Guantanamo. La campagna si rivolge al presidente del Consiglio Mario Draghi e ai parlamentari italiani ed europei perché facciano pressione sul governo USA e lo richiamino al rispetto dei diritti umani.
    15 settembre 2021 - Campagna Guantanamo
  • Consumo Critico
    L'esperienza Bimbisvegli

    Il maestro Giampiero Monaca: "Così non posso andare avanti"

    L'esperienza di scuola pubblica democratica all'aperto non può andare avanti, e il maestro si autosospende. "Quando la legge diventa ingiusta, disobbedire è un dovere". Qui la sua lettera.
    15 settembre 2021 - Linda Maggiori
  • Laboratorio di scrittura
    A settecento anni dalla morte di Dante

    Nel nostro morbido bozzolo di indifferenza e di ignavia

    Viviamo in una zona di confort irreale, come se esistessimo solo noi. Non conosciamo gli eroi del nostro tempo, sono perseguitati e non li sosteniamo. Da questa letargica indifferenza ci risvegliamo quando la TV ci fa sentire in colpa e magari organizza un nuovo criminale "intervento umanitario".
    15 settembre 2021 - Alessandro Marescotti
  • MediaWatch
    Droni, l’ex analista Usa che ha svelato i danni collaterali

    «Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre»

    Un caso di coscienza. Daniel Hale, figlio di un battista della Virginia, è stato condannato a quattro anni di reclusione per aver rivelato informazioni segrete sulle operazioni anti terrorismo durante l’amministrazione Obama. «Non un giorno senza rimorso»
    15 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Conflitti
    Il video analizzato dal New York Times tocca l'illegalità delle uccisioni con i droni

    Il drone americano ha colpito l'auto ma non c'era nessun terrorista, solo civili innocenti

    Centrata in pieno l'auto del presunto attentatore dell'Isis ma in realtà era guidata da Zemari Ahmadi, un ingegnere che trasportava taniche d'acqua e collaborava con un gruppo di aiuto americano. Ci sono sette bambini fra i dieci civili uccisi a Kabul il 29 agosto dal drone USA.
    14 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)