pm10

28 Articoli - pagina 1 2
  • Le polveri sottili della cokeria
    Monitoraggio con il sofware Omniscope

    Le polveri sottili della cokeria

    Quando a Taranto la centralina di monitoraggio della cokeria registra un incremento delle polveri sottili (PM10), contemporaneamente (o poco tempo dopo) anche le centraline Arpa registrano un incremento del PM10
    19 marzo 2019 - Alessandro Marescotti
  • Diffusione del particolato in Italia
    Polveri sottili

    Diffusione del particolato in Italia

    Mappa georeferenziata realizzata durante il progetto Ecodidattica
    22 marzo 2018 - Antonio Matichecchia
  • Aristotele e Galileo divisi dal PM10
    Oggi il principio indiscusso e indiscutibile da cui parte il potere dogmatico che abbiamo di fronte - incarnato dal Governo - è che sotto i 40 microgrammi a metro cubo di PM10 non vi sarebbero effetti sanitari sulla popolazione

    Aristotele e Galileo divisi dal PM10

    A che serve insegnare a scuola Galileo Galilei se gli antigalileiani li abbiamo al governo? A Taranto si muore di più e tutti gli studi epidemiologici lo attestano, ma per il Governo il Sole continua a girare attorno alla Terra. E magari la Terra è anche piatta.
    1 febbraio 2018 - Alessandro Marescotti
  • Polveri sottili

    Cosa è il PM10?

    9 maggio 2017 - Arpa Puglia
  • La monografia 109 della IARC

    Il PM2.5 e il PM10 causano il cancro

    Alessandro Marescotti
  • Conferenza stampa sulla tossicità delle polveri a Taranto
    Dossier di PeaceLink

    Conferenza stampa sulla tossicità delle polveri a Taranto

    "Non toccate quelle polveri" è un dossier divulgativo in cui si chiede una valutazione dell'impatto sanitario di tutte le polveri a Taranto, anche di quelle che le centraline Arpa non riescono a "vedere" con gli stumenti di misurazione del Pm10 e del PM2,5. E nel frattempo si chiede alla ASL: quali precauzioni occorre prendere per proteggere chi ad esempio pulisce i balconi?
    14 settembre 2016 - Associazione PeaceLink
  • «Metalli pesanti nel cuoio capelluto dei tarantini, eccesso di malattie renali e PM10 con effetti ancora mortali e inaccettabili»
    ANSA rilancia l'allarme

    «Metalli pesanti nel cuoio capelluto dei tarantini, eccesso di malattie renali e PM10 con effetti ancora mortali e inaccettabili»

    PeaceLink informa sui dati emersi nella 28esima Conferenza Annuale dell’International Society for Environmental Epidemiology
  • Aggiornamento degli studi epidemiologici su Taranto

    A Taranto c'è correlazione fra mortalità ed esposizioni cumulative di PM10 industriale e di S02

    L'inquinamento industriale e gli infarti sono strettamente correlati, e quindi oltre agli effetti a lungo termine gli inquinanti industriali provocano decessi nella stessa giornata in cui si verificano i picchi
    7 settembre 2016 - Alessandro Marescotti
  • La mortalità respiratoria aumenta dell'8% per ogni microgrammo di polveri sottili (di origine industriale) in più a metro cubo

    Le polveri industriali provocano la morte delle persone a Taranto

    Esiste una correlazione statisticamente significativa fra emissioni industriali e morti. Al centro dell'attenzione il PM10 di origine industriale. Viene dunque confermata la pericolosità delle emissioni industriali nell'ambito del congresso internazionale di epidemiologia da poco conclusosi a Roma (ISEE 2016). I dati su Taranto sono un aggiornamento dello "Studio Forastiere" del 2013.
    7 settembre 2016 - Alessandro Marescotti
  • Polveri sottili

    Inquinamento, l’Asl avverte: “Causa non trascurabile di malattie e morti”

    Cremona capoluogo spicca negativamente per la numerosità dei giorni in cui la concentrazione di PM10 supera il valore di soglia: nel 2012 quasi un giorno su tre.
    19 gennaio 2015
  • Ilva, tutte le centraline della cokeria in tilt
    Comunicato stampa

    Ilva, tutte le centraline della cokeria in tilt

    Ancora una volta constatiamo l'assenza di qualsiasi intervento da parte del Sindaco di Taranto. Taranto è abbandonata mentre l'AIA si rileva un colabrodo
    11 settembre 2013 - Alessandro Marescotti
  • Peacelink: Conferenza stampa Giovedì 2 Maggio
    Invito per i giornalisti alla conferenza stampa

    Peacelink: Conferenza stampa Giovedì 2 Maggio

    Libreria Mandese, Via Liguria 80 Taranto
    2 maggio 2013 - Alessandro Marescotti
  • Emissioni inquinanti in Puglia: novità eclatanti da ARPA Puglia
    Comunicato stampa

    Emissioni inquinanti in Puglia: novità eclatanti da ARPA Puglia

    20 dicembre 2012 - Giorgio Assennato
  • Peacelink:"Il PM10 di Taranto ha una pericolosità più che doppia"
    Comunicato stampa

    Peacelink:"Il PM10 di Taranto ha una pericolosità più che doppia"

    Se l'Ilva avesse avuto buone ragioni per contestare la perizia della magistratura avrebbe dovuto presentare la sua controperizia nell'incidente probatorio e non lo ha fatto
    20 novembre 2012 - Alessandro Marescotti
  • Legambiente: “I nuovi dati confermano la drammaticità della situazione"
    Ilva, studio Sentieri, a Taranto aumentata la mortalità

    Legambiente: “I nuovi dati confermano la drammaticità della situazione"

    Necessari provvedimenti urgenti e una valutazione dell’impatto sanitario che orienti le prescrizioni dell’Aia
    22 ottobre 2012 - Legambiente Taranto
  • Ilva, la denuncia degli ambientalisti
A Taranto +10% di morti, 12% per tumori
    I risultati del centro di ricerca relativi al 2003-2008

    Ilva, la denuncia degli ambientalisti A Taranto +10% di morti, 12% per tumori

    Bonelli illustra i dati dell'istituto superiore della sanità
    «Confermato un forte aumento di decessi nell'area»
    20 settembre 2012 - Redazione online
  • Ilva, mortalità aumentata del 10 per cento
    Balduzzi: Numeri riferiti ai dati 1998-2002

    Ilva, mortalità aumentata del 10 per cento

    Ministero Salute: «Nessun dato nuovo»
    17 settembre 2012
  • Migliora la situazione ambientale a Taranto?

    Migliora la situazione ambientale a Taranto?

    20 luglio 2012 - Alessandro Marescotti
  • Taranto, sforamento delle polveri sottili nel quartiere più vicino all'Ilva
    Comunicato stampa

    Taranto, sforamento delle polveri sottili nel quartiere più vicino all'Ilva

    Stiamo fornendo una brutta notizia che rovina la narrazione idilliaca di una Taranto che avrebbe lasciato alle spalle l'inquinamento
    19 ottobre 2011 - Alessandro Marescotti
  • Raduno delle Arpa si vigila sul Pm10
    La campagna, sette agenzie

    Raduno delle Arpa si vigila sul Pm10

    Sono da ieri a Taranto i rappresentanti di 7 Arpa col compito di misurare l'inquinamento provocato dal Pm10, ovvero le cosiddette polveri sottili
  • Polveri sottili, in Puglia Brindisi batte tutti

    Polveri sottili, in Puglia Brindisi batte tutti

    Dall'inizio dell'anno superati i limiti 37 volte: il valore massimo è 35 l'anno
    Polveri, Torchiarolo batte tutti. E' sempre più un giallo ambientale il record regionale di polveri sottili detenuto da Torchiarolo, il centro del Brindisino con poco più di cinquemila abitanti al confine con la provincia di Lecce. Le Pm10 costituiscono un grave rischio per la salute.
    3 maggio 2008 - Marcello Orlandini
  • La situazione atmosferica non è buona

    La situazione atmosferica non è buona

    Volendo parafrasare un recente tormentone di celentanica paternità, in questi termini si potrebbe definire il resoconto venuto fuori dai risultati della campagna "PM10 ti tengo d’occhio", effettuata da Legambiente. Tra i record negativi di polveri sottili immessi nelle città di Taranto e Brindisi a causa rispettivamente dell’acciaieria Ilva e dei tre impianti Enel.
    4 marzo 2008 - Sabrina Barbante
  • «Ad ogni tarantino 2,7 tonnellate di veleno all'anno»
    Le polveri sottili a Taranto, ed in particolare al rione Tamburi sono di casa

    «Ad ogni tarantino 2,7 tonnellate di veleno all'anno»

    E’ questa la media ottenuta dividendo le quantità di emissioni inquinanti delle industrie per la popolazione cittadina. Dall’inizio del 2008 al rione Tamburi si sono verificati già 23 superamenti dei valori di Pm10. Sembra che l’inquinamento della nostra città sia una sorta di mostro inattaccabile e invincibile.
    29 gennaio 2008 - Michele Tursi
  • Inquinamento, Taranto fa il pieno di IPA e polveri sottili
    Legambiente assegna all’Ilva il 93% delle emissioni di idrocarburi. Pugliese: città dei veleni

    Inquinamento, Taranto fa il pieno di IPA e polveri sottili

    Lo stabilimento di Taranto dell’Ilva SPA da solo emette, sul totale delle emissioni derivanti dagli impianti industriali, ben il 93% degli Ipa. "I pesantissimi dati relativi alla città di Taranto - commenta Lunetta Franco, presidente Legambiente Taranto – parlano da soli e non avrebbero bisogno di alcun commento".
    23 gennaio 2008
  • PM10: è già allarme nel 2008
    In tutto il mese di gennaio del 2007 i superamenti di Pm10 furono solo otto

    PM10: è già allarme nel 2008

    Nei primi otto giorni dell’anno le centraline dell’Arpa hanno rilevato ben sei superamenti di polveri sottili al rione Tamburi. Anno nuovo. Aria vecchia. E sporca. Inizia all’insegna della continuità (purtroppo), il 2008 per quanto attiene l’inquinamento atmosferico.
    10 gennaio 2008 - Michele Tursi
pagina 1 di 2 | precedente - successiva

Prossimi appuntamenti

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.25 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)