Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Inquinamento

71 Articoli - pagina 1 2 3 4 5
  • Il PEE ILVA non ci lascia tranquilli!

    Le osservazioni di Peacelink al Piano di Emergenza Esterno dell'ILVA

    Il PEE predisposto per l'ILVA suscita molti dubbi in quanto risulta privo di un'analisi storica delle situazioni di incidenti accadute negli anni passati ed elaborato distinguendo nettamente tra quanto può avvenire all'interno dello stabilimento e le possibili conseguenze esterne.
    Inoltre il documento proposto dalla Prefettura non tiene in alcun conto alcune osservazioni già presentate per l'analogo documento dell'ENI.
    26 agosto 2013 - Fabio Petrosillo
  • Che indicazioni hanno dato i Papi che hanno visitato il siderurgico di Taranto?

    I discorsi dei Pontefici Paolo VI e Papa Giovanni Paolo II sulla produzione dell'acciaio nell'impianto siderurgico di Taranto

    Abbiamo voluto analizzare i discorsi dei due pontefici hanno letto davanti agli operai del siderurgico di Taranto quando sono venuti nel 1968 e nel 1989, in quanto rappresentano una riflessione alta sul senso del lavoro in una grande fabbrica, sull'impatto dell'industria sul territorio, sul modello di sviluppo e, come tali, sono ancora molto attuali.
    21 agosto 2013 - Gianpaola Gargiulo
  • Le falsità dette sul quartiere Tamburi

    Le falsità dette sul quartiere Tamburi

    10 luglio 2013 - Gianpaola Gargiulo
  • PeaceLink Common Library

    L'Ilva di Taranto, tra interessi industriali e politiche ambientali

    Dalla storia dello stabilimento all'emergenza epidemiologica, sociale ed economica. Gli interessi in campo, le politiche e il 2012, "anno zero" dell'Ilva. Quale futuro per Taranto e per la politica ambientale in Italia?
    Tesi di laurea in Programmazione e gestione delle politiche pubbliche, Università di Perugia.
    3 luglio 2013 - Gabriele Caforio
  • PeaceLink Common Library

    L'impatto ambientale di un polo siderurgico. Il caso Ilva di Taranto

    Tesi di Laurea in geografia economico-politica di Mariangela Franco
    30 giugno 2013 - Mariangela Franco
  • Nessun decreto “Salva ILVA”, solo decreti “Salva Taranto”!

    Nessun decreto “Salva ILVA”, solo decreti “Salva Taranto”!

    Le associazioni ambientaliste unite in un comunicato dopo il sit-in in Piazza Garibaldi
    19 giugno 2013 - Luciano Manna
  • Inquinamento nel porto di Taranto: la morte può attendere?
    Comunicato stampa del COCER

    Inquinamento nel porto di Taranto: la morte può attendere?

    Il sindacato dei militari della Guardia di Finanza, Guardia Costiera e Marina Militare, oltre al Siulp (il sindacato di polizia più rappresentativo in provincia) denunziano ancora una volta i rischi ai quali è sottoposto il personale addetto al porto industriale di Taranto.
    Inoltre, il Capo di Stato Maggiore della Marina lo scorso 30 maggio, rivolgendosi pubblicamente al Ministro dell’Ambiente, ha evidenziato la sensibilità di tutta la Forza Armata sui temi ambientali.
    7 giugno 2013 - Fulvia Gravame
  • PeaceLink Common Library

    Inquinamento tossicologico industriale: Il caso dell'Ilva di Taranto

    Tesi di Laurea di Stefano Morelli - Università di Pavia, Facoltà di farmacia.
    19 maggio 2013 - Stefano Morelli
  • PeaceLink Common Library

    I mass media anglo-americani e il caso Ilva: una prospettiva linguistica

    Come la stampa di lingua inglese ha trattato i risvolti del caso Ilva (elaborazione in inglese nella prima parte, rielaborazione in italiano nella seconda parte)
    28 aprile 2013 - Gabriele Cometa
  • Le popolazioni inquinate invitano tutti a difendersi in tempo
    7 aprile, 9 aprile: città di Taranto in prima linea contro il Salva-Ilva

    Le popolazioni inquinate invitano tutti a difendersi in tempo

    Da decenni imprese senza scrupoli lasciano dietro di loro territori sconvolti, malattia e morte. Ma nessuno immaginava che, con i dati di cui disponiamo, invece di obblighi e garanzie, si approvasse un decreto che autorizza grandi imprese a compiere “provvisoriamente” reati come il disastro ambientale e l’avvelenamento di alimenti. Anche Anonymous lancia per il 7 aprile una giornata di sensibilizzazione e di partecipazione. Il 9 aprile, sit-in a piazza Montecitorio
    5 aprile 2013 - Lidia Giannotti
  • Cominciamo dai centri contaminati dove tutti abbiamo capito

    Il 7 aprile tutti in piazza. Contro chi inquina e chi lascia inquinare

    I nostri territori sono oltraggiati. Le malattie dei nostri figli sono grafici da non collegare, per confonderci. Ma non è ancora finita: riescono a fare leggi per fermare i giudici. Basta. Servono garanzie per i territori prima di metterli nelle mani di un industriale. La nostra incolumità deve essere sacra. Diciamolo nelle piazze, a cominciare da Taranto, Brescia, Gela, da Colleferro ...
    1 aprile 2013 - Associazione PeaceLink
  • Obsolescenza programmata
    Quando gli elettrodomestici sono progettati per rompersi

    Obsolescenza programmata

    Servirebbe una “campagna contro la produzione di beni con obsolescenza programmata e a favore di prodotti sostenibili e di qualità, con facilità di riparazione, fornitura agevole dei pezzi di ricambio, allungamento del regime di garanzia, uso efficiente delle risorse, economia basata sul riciclo”
    Laura Pavesi
  • Firma anche la petizione dei Genitori Antismog di Milano!

    Chiediamo aria pulita per l'Italia: petizione alla Commisione e al Parlamento Europeo

    10 marzo 2013 - Fulvia Gravame
  • L'inquinamento nel mare di Taranto
    Il servizio di rai3 sul mare di taranto

    L'inquinamento nel mare di Taranto

    La vita del mare di Taranto seriamente compromessa dall'inquinamento
    7 marzo 2013 - Luciano Manna
  • Clini libera tutti: il governo fa un regalo a chi inquina. Con l'Autorizzazione unica ambientale 15 anni senza controlli
    Semplificazione = Rischio

    Clini libera tutti: il governo fa un regalo a chi inquina. Con l'Autorizzazione unica ambientale 15 anni senza controlli

    La vera "Emergenza" ambientale, da noi, sembra proprio il Ministro. Ecco le novità in materia di (non) controlli approvate dal Consiglio dei Ministri venerdì scorso, riassunte in questo articolo del “Fatto Quotidiano”.
    20 febbraio 2013 - Lidia Giannotti
  • Taranto, rischio di contaminazione da diossina e PCB per galline ovaiole, lumache e fauna selvatica
    Il Sindaco di Palagiano (provincia di Taranto) emana ordinanza di prevenzione

    Taranto, rischio di contaminazione da diossina e PCB per galline ovaiole, lumache e fauna selvatica

    Sconsigliabile raccogliere lumache in terreni incolti, da evitare la caccia di fauna selvatica e l'allevamento di galline ovaiole da cortile per l'autoconsumo "deve essere attuato con rigorose cautele"
    22 gennaio 2013 - Daniele Marescotti
pagina 3 di 5 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.19 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)