memoria

152 Articoli - pagina 1 ... 5 6 7
  • Dagli eventi alla testimonianza

    La Memoria della Shoah

    La memoria della Shoah non appartiene solo al popolo ebraico, a tutti coloro che l'hanno vissuta e ai loro discendenti, ma anche a una società civile capace di analizzare una parte triste e dolorosa della propria storia, in cui chi sa ascoltare un testimone, diviene esso stesso traduttore della memoria degli eventi storici, che si devono tramandare alle nuove generazioni.
    4 novembre 2009 - Laura Tussi
  • La Memoria e il dialogo

    Moni Ovadia presenta l'ultimo libro di Laura Tussi

    In questo filmato (www.youtube.com/lauratussi), Moni Ovadia presenta l'ultimo libro di Laura Tussi, dal titolo "Memorie e Olocausto", edito da Aracne (Roma), in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Senago (Milano) 26 Aprile 2009


    30 settembre 2009 - Laura Tussi
  • Educazione alla Cittadinanza Interculturale

    Il Paradigma dell'Annientamento

    Deportazione e memoria collettiva.
    A Scuola il monito antirazzista compreso nell’educazione alla cittadinanza interculturale
    9 luglio 2009 - Laura Tussi
  • Il metodo obiettivo della storiografia

    La Storia Teatro di Eventi

    Storia, storiografia e memoria
    9 luglio 2009 - Laura Tussi
  • Il Dovere di Ricordare

    Memorie e Olocausto

    Il valore creativo del ricordo per una "pedagogia della resistenza" nella differenza di genere.
    12 giugno 2009 - Laura Tussi
  • I Decreti Berlinguer

    Scuola e storia contemporanea

    Laboratori e corsi organizzati dal Ministero della Pubblica Istruzione rivolti agli insegnanti
    12 giugno 2009 - Laura Tussi
  • La trasmissione della memoria storica

    “Il Coraggio della Memoria”: il ruolo dei testimoni per tramandare la storia contemporanea

    Relazione riassuntiva dell’incontro di presentazione dell’Annuario “Agorà” del Liceo scientifico G. Ferraris di Varese, Maggio 2001: ”Il coraggio della memoria e la storia europea del ‘900”

    12 giugno 2009 - Laura Tussi
  • La memoria come scelta etica
    La deportazione femminile

    La memoria come scelta etica

    Il valore della testimonianza
    9 giugno 2009 - Laura Tussi
  • La Didattica della Storia
    La Biblioteca Civica Comunale di Nova Milanese raccoglie le memorie dei lager

    La Didattica della Storia

    Diamo un futuro alla memoria, per non dimenticare…
    7 giugno 2009 - Laura Tussi
  • Ricordati di Ricordare
    Memoria, identità e relazione reciproca

    Ricordati di Ricordare

    “Fammi ricordare, discutiamo insieme” (Is 43,26).
    Riflessioni relative al convegno Ricordati di Ricordare, svoltosi a Bagnolo in Piano (RE) 25/26 ottobre 2003
    Organizzatori le Riviste SEFER Milano, QOL Reggio Emilia, CONFRONTI Roma e il Comune di Bagnolo in Piano (RE)

    4 giugno 2009 - Laura Tussi
  • Educare alla Memoria
    Il Tempo della Memoria

    Educare alla Memoria

    Elaborato di ricerca tratto dall’intervento di Brunetto Salvarani al Convegno Internazionale Ricordati di ricordare. Fammi ricordare, discutiamo insieme(Is 43,26) 25/26 Ottobre 2003 presso il Teatro Gonzaga di Bagnolo in Piano (RE)
    3 giugno 2009 - Laura Tussi
  • L'insegnamento dell'Olocausto

    La Memoria e il Dialogo

    Tra scuola e differenze sociali
    3 giugno 2009 - Laura Tussi
  • ANTIMAFIA

    I 100 passi

    La lotta alle varie forme di criminalità organizzata in Italia, dall’educazione alla legge: un impegno comune a tutti in memoria delle tante vittime. Storia di un nuovo 21 marzo.
    Tonio Dell’Olio
  • Aprire le porte alla primavera

    20 marzo 2009 - Tonio Dell’Olio
  • 21 marzo lo scrigno della memoria

    5 marzo 2009 - Tonio Dell’Olio
  • Memoria, parole, colori

    Si è conclusa la settimana dell’oratorio 2008 don Antonio Seghezzi in cui si fa memoria. Di tutti gli orrori cui abbiamo assistito. Perché non ripetano.
    11 febbraio 2008 - Francesca
  • Testimonianze

    Un ricordo di Orhan Dogan

    Avvocato, militante politico, incarcerato varie volte per aver difeso i diritti dei kurdi
    10 settembre 2007 - Luigi Vinci e Silvana Barbieri
  • La memoria del presente

    5 giugno 2007 - Luca Lo Presti
  • Messaggio nella bottiglia per il primo giorno di Primavera

    Il 21 marzo 2007 a Polistena nel segno della memoria e dell'impegno contro tutte le mafie

    Lettera aperta-appello a sostegno della giornata della memoria
    e dell'impegno contro tutte le mafie promossa da Libera.
    20 marzo 2007 - Aldo Pecora
  • La municipalità di Bayeux e Reporters sans frontières inaugurano il Memoriale dei reporter

    Il monumento, che riporta tutti i nomi dei giornalisti uccisi nel mondo dopo il 1944, è stato inaugurato nella cittadina francese il 7 ottobre 2006
    9 ottobre 2006 - rsf
  • Una firma per la memoria

    Il 5 per mille alla Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
    22 marzo 2006
  • 21 marzo: undicesima giornata antimafia della memoria e dell'impegno
    Libera: nuovi passi su un percorso mai interrotto

    21 marzo: undicesima giornata antimafia della memoria e dell'impegno

    Per l'11 anno consecutivo per Libera il primo giorno di primavera è l'occasione per ricordare le vittime delle mafie e ribadire il proprio impegno di legalità. Quest'anno sarà ospitato a Torino.
    14 marzo 2006 - Alessio Di Florio
  • In via D’Amelio vince la gente onesta

    Agli uomini che hanno impugnato quella bomboletta spray come fosse una pistola sperando in un’altra deflagrazione diciamo che, al contrario, forse hanno risvegliato qualche coscienza che nel frattempo s’era solo assopita.

    6 luglio 2005 - Tonio Dell’Olio
  • La violenza nella tradizione biblica
    EBRAISMO

    La violenza nella tradizione biblica

    Perché la guerra non può essere condotta neppure “in nome” di Dio.
    Amos Luzzatto
  • Memoria (gennaio 2004)

    Ricordo di ciò che ci ricorda Domenico Sereno Regis: lotta nonviolenta alla tirannia presente

    Domenico Sereno Regis, a 20 anni dalla morte, ci ricorda la politica dal basso, la lotta nonviolenta a guerra e fascismo, alla tirannia demagogica e populistica, lotta urgente oggi in Italia. Bisogna dire dei No per dire dei Sì ai valori della Costituzione
    20 febbraio 2004 - Enrico Peyretti
pagina 6 di 7 | precedente - successiva

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Storia della Pace
    Installati nel 1960, furono smantellati dopo la Crisi di Cuba

    Le basi dei missili nucleari Jupiter in Puglia e Basilicata

    Le basi erano 10, di forma triangolare, con tre missili ognuna. Nell'ottobre del 1961 furono colpite quattro testate nucleari da fulmini, e in due casi venne attivato il processo fisico-chimico preliminare all'esplosione (che non avvenne). Un museo della pace e della memoria è oggi possibile
    Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Dal territorio del nostro Paese siano eliminate tutte le armi nucleari

    L’Italia ratifichi il Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari

    La presenza di tali ordigni sul territorio italiano è in contrasto anche con il Trattato di non proliferazione delle armi nucleari, al quale l’Italia ha aderito nel 1975 impegnandosi a «non ricevere da chicchessia armi nucleari né il controllo su taliarmi, direttamente o indirettamente».
    16 gennaio 2021
  • Storia della Pace
    La storia della pace, dalla secolare opposizione alla guerra al recente pacifismo

    Che cosa è la Peace History

    Per Peace History si intende lo studio delle cause più profonde della guerra nonché dei mezzi per contrastarla e per gestire risoluzioni non violente dei conflitti. In questa pagina web vi sono alcuni riferimenti per la Peace History e link utili per tracciare una storia della pace
    16 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Pace
    Entrambe includono tematiche comuni nella propria area di competenza e hanno punto di contatto

    Educazione civica ed educazione alla pace: un confronto

    L'evoluzione dell’educazione civica ha portato a un sempre maggiore avvicinamento della stessa all’educazione alla pace, fino ad una sovrapposizione di competenze, che oggi può in certi contesti rendere difficile distinguere le due discipline.
    10 gennaio 2021 - Manuela Fabbro
  • Storia della Pace
    L'opposizione alla guerra è nata con la guerra stessa

    Le radici storiche del pacifismo

    Il movimento pacifista può diventare un soggetto storico consapevole dei propri compiti solo se ha la consapevolezza della sua storia. La storia della pace studia l'impegno positivo di chi si è opposto alla guerra. Ma è anche analisi strutturale delle cause dei conflitti armati.
    15 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti, Daniele Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)