iraq

658 Articoli - pagina 1 ... 24 25 26 27
  • Ridiamo autorità all’Onu

    18 novembre 2003 - Mons. Luigi Bettazzi
  • I Carabinieri vogliono il ritiro immediato

    RABBIA ED AMAREZZA PER I COLLEGHI CADUTI IN IRAQ

    "Non siamo guerrafondai, siamo solidali con quelle popolazioni, ma costretti a combattere una Guerra che NON tutto il popolo Italiano e NON tutto il Parlamento hanno voluto".
    17 novembre 2003 - Esclusiva Megachip
  • Il nostro dolore, le nostre bandiere
    Lutto nazionale

    Il nostro dolore, le nostre bandiere

    PeaceLink, associandosi al comunicato di Rete Lilliput e della Campagna Pace da tutti i balconi, invita tutti ad esporre la bandiera arcobaleno affinché la giornala di lutto sia anche una giornata di impegno per la pace.
    17 novembre 2003 - Alessandro Marescotti
  • PACE

    «Mettiamo al bando le cluster bomb»

    Campagna mondiale di una coalizione di ottanta Ong contro la «morte a grappolo». Le nuove mine Dai jet Usa (Reuters) su ex Jugoslavia, Afghanistan e Iraq
    16 novembre 2003 - Emanuele Giordana (Lettera 22)
  • La Fuga Vigliacca

    Non ci può far certo gioire la constatazione che quanto avevamo previsto, al termine della vergognosa operazione militare compiuta in Iraq, ha trovato ormai da mesi forma compiuta nel desolante stillicidio quotidiano di vittime militari.
    16 novembre 2003 - Vittorio Moccia
  • Violata la Carta dei doveri del giornalista forzando i titoli

    Repubblica: "Gli italiani dicono si' alla missione"

    La Repubblica forza i titoli per deformare la percezione dei dati del sondaggio Demos-Eurisko del 14 novembre 2003 sul consenso alla missione militare italiana in Iraq.

    Scambiare il 50,9 % di favorevoli alla missione con la totalita' del sentimento nazionale e' stato un grossolano lavoro di semplificazione propagandistica. Mentre secondo l'Abacus l'Italia e' spaccata a meta' sul consenso alla missione, per Repubblica "l'Italia e' favorevole alla missione".
    15 novembre 2003 - Alessandro Marescotti
  • Iraq peggio del Vietnam

    Guerra in Iraq piu' letale dei primi tre anni in Vietnam

    Lo affermano specialisti dell'agenzia Reuters.
    14 novembre 2003 - Ansa
  • Per non dimenticare

    I ragazzi di Nassiriya

    La follia della guerra e' tutta qui: qualche decina di ragazzi si sono svegliati ieri mattina in Iraq, e ieri sera non sono andati a letto, non ci sono piu'. Hanno iniziato il grande sonno, come altri milioni di ragazzi prima di loro, in Afghanistan e in Cecenia, in Congo e in Kosovo e nei mille luoghi di violenza del nostro pianeta. L'umanita' potra' avere un futuro solo se verra' messa al bando la guerra, se la guerra diventera' un tabù, schifoso e rivoltante per la coscienza e per la ragione.
    14 novembre 2003 - Gino Strada (Emergency)
  • La risoluzione Onu 1483 e la Costituzione italiana

    E' legittima la presenza dei militari italiani in Iraq?

    Vi e' una violazione palese dell'articolo 11 della Costituzione della Repubblica italiana. La presenza di militari e' fuori da un mandato delle Nazioni Unite, in un contesto in cui la norma costituzionale ai sensi della quale l'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali è stata evidentemente violata da questa decisione, da questo atto.
    14 novembre 2003 - on. Pietro Folena (DS)
  • Dopo il gravissimo attentato ai militari italiani in Iraq alcune doverose riflessioni

    La guerra Usa e' persa. Ora occorre salvare i militari

    Siamo sicuri di essere immuni dalla mentalita' kamikaze? La fedelta' totale a Bush apre una stagione di oscuramento della ragione. Il ruolo del movimento per la pace e' e sara' quello di far uscire la nazione dalla spirale perversa di un fanatico e cieco disegno di obbedienza a Bush. Un patto di sangue siglato da noti leader politici e pagato da ignoti militari. Il pacifismo ha avuto il merito di evitare l'ingresso italiano in guerra. Le bandiere della pace hanno evitato lutti e sofferenze. Oggi abbiamo lo stesso compito: evitare nuovi lutti e nuove sofferenze. E dare alle famiglie dei militari un sostegno e una speranza in piu'.
    14 novembre 2003 - Alessandro Marescotti
  • Repubblica: "Italiani favorevoli ai nostri militari in Iraq". Il Giornale dei Carabinieri: "Facciamoli rientrare prima di constatare altre vittime".

    Infowar, ossia la scienza per la manipolazione dell'informazione

    Oggi un sondaggio pubblicato su Repubblica è annunciato con un trionfale: "L'Italia approva la missione". Ma sarà vero che tutta l'Italia l'approva? Tutt'altro. Vi sono anzi i fondati dubbi che, oltre al titolo manipolato, anche il sondaggio sia un'operazione di manipolazione dell'informazione. E vi spieghiamo il perche'.
    14 novembre 2003 - Alessandro Marescotti
  • La liberazione dell'Iraq è stata accolta dalla popolazione con la massima gioia. Non passa giorno che i soldati americani non vengano festeggiati.

    Balle spaziali

    E' sulla guerra in Iraq che siamo nel kolossal, e il Pentagono sforna balle da cento megatoni. Ecco il riassunto delle ultime notizie.
    12 novembre 2003 - Stefano Benni
  • La tragedia di Nassiriya, lettera al Direttore di Sorrisi e Canzoni TV

    I "Signori Capi" sono mai andati a vedere in che condizioni si trovano i nostri ragazzi?

    Il mio fidanzato è stato lì fino al mese scorso. Questa mia lettera è per i "Signori Capi" che hanno votato per questa missione ASSURDA e che non fanno altro che riempirsi la bocca con frasi del tipo: "I nostri militari sono ben voluti, la popolazione li ha accolti bene!". Vorrei tanto poter avere un dialogo faccia a faccia con queste persone per chiedere se fra quei ragazzi in missione laggiù c'è anche qualche loro parente!
    12 novembre 2003 - Stefania (Taranto)
  • "Restiamo". "No, ritiriamo i militari italiani dall'Iraq"
    Dopo la strage a Nassiriya del 12 novembre 2003

    "Restiamo". "No, ritiriamo i militari italiani dall'Iraq"

    La petizione per il rientro dei militari italiani si può firmare qui http://www.tavoloiraq.org/firmapet.asp
    Per stamparla e diffonderla clicca qui http://www.tavoloiraq.org/petizione.asp
    12 novembre 2003 - Alessandro Marescotti
  • Sangue italiano in Iraq
    I comunicati e le iniziative. La morte dei militari italiani mobilita la solidarietà e interroga le coscienze.

    Sangue italiano in Iraq

    12 novembre 2003 - Anna Scavuzzo
  • Archivio storico

    I dati delle perdite civili in Iraq devono rimanere segreti

    Ecco una notizia che è circolata pochissimo e che fu pubblicata da una rivista militare ("Panorama Difesa") nel maggio del 1992. La riportiamo integralmente.
    8 novembre 2003 - Alessandro Marescotti
  • 6 nov 2003 ore 21:52

    Iraq: il 58% degli americani contrario alla politica di Bush

    WASHINGTON - La maggioranza dei cittadini americani e' contraria alla politica seguita dal presidente, George W. Bush, in Iraq. Secondo un sondaggio dell'Harris Interactive Institute, il 58% degli statunitensi disapprova le scelte del capo della Casa Bianca per la gestione del dopoguerra. (Agr)
    6 novembre 2003 - Corriere della Sera on line
  • "Not in my name"

    "Not in my name"

    A Gianna Nannini piace farsi giudizi suoi: vedere, capire. Le guerre le hanno sempre fatto orrore, e per questo ha sempre cercato di saperne di più per poter dare una mano dove c'era bisogno. Con la guerra in Iraq e la sua fine ha fatto lo stesso: ha cercato un'organizzazione non governativa di cui aver fiducia e a cui affidarsi, ha brigato per avere il visto per la Giordania, è artita: per vedere, per capire. Questo è il diario, scritto con la sua solita impaziente spontaneità della sua nuova breve avventura.
    6 novembre 2003 - Gianna Nannini
  • Americano il GSM iracheno

    Al produttore Motorola è stata assegnata da Orascom Telecom Iraq la commessa per la realizzazione della rete GSM nel paese
    31 ottobre 2003 - Punto Informatico
  • Comunicato Stampa

    Fasulla la pista del traffico nucleare dal Niger all'Iraq

    9 luglio 2003 - Francesco Martone
  • Comunicato Stampa

    Fasulla la pista del traffico nucleare dal Niger all'Iraq

    9 luglio 2003 - Francesco Martone
  • Le ultime parole famose

    Da Bush ai generali, un'antologia ragionata dell'operazione di disinformazione di massa .
    10 giugno 2003 - Marco D'Eramo
  • Gli Stati Uniti sono accusati d'aver preso documenti dal Ministero del Petrolio

    25 maggio 2003 - Rosarita Catani
  • Racconto di Ali Halni, giornalista indipendente

    15 maggio 2003 - Rosarita Catani
  • Il team di esperti mandato in Irak dal governo USA ha finito la sua ricerca senza scoprire alcun' arma di distruzione di massa

    nessuna pistola fumante: nonostante lo zelo e la dedizione, gli esperti mandati al posto degli ispettori ONU (poco affidabili ?) sono arrivati alle stesse conclusioni: non c'era nessun motivo di sicurezza per attacare l'IRAK
    12 maggio 2003 - Andrew Buncombe
pagina 25 di 27 | precedente - successiva

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)